MotoGP: Jorge Lorenzo “La mia Yamaha quasi perfetta”

Pienamente soddisfatto dopo il venerdì di Jerez

1 maggio 2010 - 1:13

Senza più il dolore alla mano che lo ha condizionato a Losail, Jorge Lorenzo si è ritrovato a ridotto della prima posizione di Casey Stoner al termine dell’ora di prove a disposizione nel venerdì di Jerez. Sul tracciato dove ha conquistato la pole nelle ultime due edizioni, il vice campione del mondo ha subito trovato un grande bilanciamento ed una messa a punto ideale, tanto che può parlare addirittura di moto quasi “perfetta”.

Sono contento per questa prima giornata“, afferma Jorge Lorenzo. “Tutto è andato bene, e la mano non mi fa più male. Mi sento a mio agio sulla moto così come lo ero lo scorso anno quando mi sono piazzato in pole position, per quanto il mio obiettivo sia non ripetere lo stesso errore in gara… Su questa pista mi trovo sempre bene, ed ho già un buon passo. Con qualche piccola modifica possiamo persino migliorare. Non credo che la moto perfetta esista, ma la nostra Yamaha ci è molto vicina. Forse quello che ci manca è solo una velocità di punta appena superiore“.

Lorenzo ha già in mente le modifiche da apportare alla propria Yamaha YZR M1, convinto che si possa migliorare ancora soprattutto nel ritmo-gara.

Domani vorrei migliorare ulteriormente il passo, viaggiando costantemente entro i ’39; non vedo l’ora di entrare nel vivo del weekend“, ha concluso Porfuera.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Piloti Yamaha fortissimi tranne me”

bagnaia motogp

MotoGP: Francesco Bagnaia operato, obiettivo rientrare a Misano

zarco motogp

MotoGP: Johann Zarco, unica luce Ducati nel sabato a Brno