MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Pecco dimostra che Ducati è veloce ovunque”

Johann Zarco approda al GP di Catalunya di MotoGP dopo un doppio week-end poco esaltante a Misano. In casa Ducati Pecco Bagnaia rompe ogni alibi.

23 settembre 2020 - 7:53

Johann Zarco non brilla a Misano e guarda al Montmelò come terra di riscatto. Dopo buoni sprazzi di luce in questa prima stagione MotoGP con Ducati, il pilota di Cannes ha raccolto appena 36 punti in sette GP. Nell’ultimo turno ha provato una strategia gomme azzardata, unico in pista a montare la hard al posteriore, senza grandi risultati. “Chiaramente è stata una scelta condivisa con la squadra“. L’obiettivo era quello di avere un vantaggio nella seconda parte di gara, ma probabilmente la soluzione di mescola migliore era agli antipodi.

Pecco Bagnaia, prima e dopo l’infortunio, sta dimostrando che la Desmosedici può essere competitiva su ogni tracciato. I suoi dati diventano un punto di riferimento per tutti i piloti Ducati, Andrea Dovizioso compreso. Non proprio una grande notizia per Johann Zarco, che si vede soffiare il posto nel team ufficiale per la stagione MotoGP 2021. “Sono contento che Pecco sia stato molto veloce perché questo conferma la sensazione che la moto abbia molto potenziale se riusciamo a controllarla bene… Significa che può sempre esserci una Ducati sul podio in ogni gara“.

Una boccata d’aria a casa sua in Francia e subito il calendario MotoGP impone un altro appuntamento, stavolta al Montmelò. Qui Johann Zarco dovrà approfittare del lungo rettilineo di oltre mille metri per dare voce al V4 Ducati. “Il mio desiderio è salire sul podio. Quando sento che le cose sono molto vicine, come adesso, credo davvero che un bel passo in avanti possa portarmi al podio. Ho quel tipo di luce dentro di me, ma dopo, se sono più ragionevole, il mio obiettivo sarebbe quello di essere tra i primi 10“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Maverick Vinales e Alex Rins

MotoGP, fine stagione aperto e anteprime dalla prossima edizione

Valentino Rossi MotoGP 2020

Valentino Rossi conteso da Ford e Hyundai: sarà un finale da rally!

motogp grid

MotoGP, Moto2, Moto3: Le griglie 2021 prendono sempre più forma