MotoGP, Joan Mir a Misano

MotoGP, Joan Mir: “Mi spiace per Valentino Rossi, ma le corse sono così”

Joan Mir beffa Valentino Rossi nel primo week-end MotoGP 2020 a Misano. Il pilota Suzuki conquista il podio con un sorpasso che ricorderà per sempre.

14 settembre 2020 - 10:43

Misano doveva essere il week-end di MotoGP per eccellenza in casa Yamaha. Invece Pecco Bagnaia e Joan Mir rovinano la festa, impedendo a Valentino Rossi di salire sul podio con la seconda YZR-M1. Per il pilota Suzuki si tratta del secondo podio stagionale, dopo quello mancato in Stiria per la mancata penalizzazione a Pol Espargarò.

A sei curve dal traguardo Joan Mir supera il Dottore che aveva difeso con i denti la zona podio. Ha approfittato di un suo errore in curva infilandolo all’interno. Incassa 16 punti che lo proiettano al quarto posto in classifica, a -16 dal leader provvisorio Andrea Dovizioso. Un terzo piazzamento che ricorderà a lungo, soprattutto per quel beffardo sorpasso ai danni di Valentino Rossi. “Mi dispiace per Vale. Ma queste sono le corse. Sono stato forte nell’ultima parte della gara. Valentino meritava il podio, ma questa volta non è stato possibile“.

Prossimo obiettivo è la vittoria

Joan Mir, partito dall’ottava finestra in griglia, ha impiegato una decina di giri per trovare il ritmo vincente. Superati Vinales e Miller, ha lottato costantemente anche con il compagno di squadra Rins che ha inseguito a lungo il campione di Tavullia, senza però riuscire a superarlo. “Alex Rins era forte all’inizio. Nel finale ero più forte di lui. Non poteva superare Vale, non so perché. Quando ho superato Rins, avevo Vale davanti a me. Sono riuscito a superarlo in modo pulito. Ho anche recuperato tempo su Bagnaia, ho visto che aveva problemi nell’ultimo settore“.

Archiviata la gara di Misano, il prossimo obiettivo per Mir è la prima vittoria in MotoGP, a patto che non sia un’ossessione. “Spero di poter salire sul podio tutto l’anno e non vincere una gara“, ha detto ai microfoni di DAZN. Nel test collettivo di martedì proverà a migliorare il feeling con le gomme nuove e domenica ci riproverà. “Sono molto veloce qui, se lotti per il podio la vittoria è in arrivo, ma dobbiamo continuare su questi livelli“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

torres motoe

MotoE, Misano-2: Zampata di Jordi Torres, ecco la prima E-Pole

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo ribatte a Davide Tardozzi: “La trattativa c’è stata”

bastianini moto2

Moto2, Misano-2: Vola Bastianini nelle FP3, altro record abbattuto