Maverick Vinales, Fabio Quartararo e Joan Mir

MotoGP, Joan Mir “candidato” Yamaha: Fabio Quartararo risponde…

Dopo l'ultimo round MotoGP ad Assen Joan Mir e Fabio Quartararo scherzano sulle novità di mercato. Per il maiorchino è un messaggio subliminale?

29 giugno 2021 - 10:49

La decisione a sorpresa di Maverick Vinales scombussola il mercato MotoGP e anche i protagonisti provano a scherzarci su. Tra questi anche il campione in carica Joan Mir. Sui social ha pubblicato una sua foto nel parco chiuso con il vincitore Fabio Quartararo. In calce all’immagine una frase sibillina: “Di nuovo compagni di squadra Fabio Quartararo?“. Il pilota Suzuki fa riferimento alla stagione 2013 trascorsa insieme nel team Leopard ai tempi della Moto3. “Certo collega! Una bella chiacchierata“, ha risposto il francese della Yamaha.

Uno scenario impensabile vedere Joan Mir e Fabio Quartararo nello stesso box. Almeno per quanto concerne la stagione MotoGP 2022. La Casa di Iwata va alla ricerca di un pilota, il candidato numero uno è Franco Morbidelli. Ma quello di Joan Mir sembra un messaggio subliminale, dal momento che non è per nulla soddisfatto dal punto di vista tecnico. Pochi o nulli i miglioramenti apportati dalla Suzuki sulla GSX-RR rispetto al 2020. Restano i problemi nelle qualifiche, un punto fondamentale per la MotoGP contemporanea. La posizione in griglia di partenza è un fattore vitale per mettere i piedi sul gradino più alto del podio.

Joan Mir resta in attesa di aggiornamenti, anche in vista della prossima stagione MotoGP. Al termine della quale ha un contratto in scadenza e potrebbe decidere di cambiare aria tentando l’avventura con un’altra livrea. L’addio di Davide Brivio sembra aver lasciato un vuoto incolmabile in casa Suzuki e il pilota maiorchino non ha molto tempo per prendere delle decisioni. Dopo il terzo posto di Assen è stato abbastanza chiaro: “Ho detto quello che dovevo dire, ora sono loro che stanno spingendo al massimo. E’ importante. Sappiamo che il titolo con il pacchetto che abbiamo adesso è molto complicato“. E il prossimo obiettivo è riconfermarsi campione del mondo…

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mta ortola moto3

Moto3: Ivan Ortolá al debutto con Team MTA nel Mondiale 2022

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Gomme Michelin? Serve più coerenza”

enea bastianini motogp

MotoGP, Enea Bastianini: “Michele Pirro riferimento nelle prime libere”