MotoGP, Jerez: Prove 3, vola Danilo Petrucci

Danilo Petrucci mette le ali nelle FP3. Suo il miglior giro assoluto sul tracciato di Jerez, a precedere Márquez, Quartararo e Dovizioso. Rossi e Viñales in Q1.

4 maggio 2019 - 11:00

Prove libere tre che regalano grande spettacolo in pista, con tutti i piloti autori di giri molto rapidi. Alla fine sarà Danilo Petrucci ad avere la meglio con un 1:36.957, a precedere Marc Márquez, Fabio Quartararo, Andrea Dovizioso e le Suzuki. Frantumato il precedente record di Crutchlow (1:37.653), con ben 14 piloti che hanno fatto meglio. Da segnalare i due piloti Petronas in Q2, mentre Rossi e Viñales disputeranno la Q1!

Nessuno perde tempo in questo importante turno di prove libere, a cominciare da Rins e Rossi, che rientrano subito in top ten. Bastano pochi minuti però a Márquez per realizzare il miglior tempo assoluto (con gomme dure) e prendere nuovamente il comando della classifica. La prima caduta arriva a circa metà turno, con Crutchlow a terra alla curva 10, fortunatamente senza conseguenze. La moto del pilota britannico però ha rovinato una zona del airfence, che dev’essere sistemata: per questo poco dopo ecco la bandiera rossa.

Si riparte con 17 accesi minuti ancora da disputare, con un gran numero di piloti in aperta contesa per la prima piazza in classifica. Il frizzante finale delle FP3 si chiude con Danilo Petrucci al comando della classifica, il primo ed unico ad abbattere il muro di 1:37. Seconda piazza per Marc Márquez, strepitoso Fabio Quartararo terzo a precedere Andrea Dovizioso ed i due piloti Suzuki. Takaaki Nakagami, Cal Crutchlow, Franco Morbidelli e Jorge Lorenzo completano la top ten.

La classifica delle FP3/combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso e Marc Marquez

MotoGP, Dovizioso provaci ancora: Marquez obiettivo non impossibile

miguel oliveira tech3

Miguel Oliveira: “MotoGP in Portogallo? Un sogno, ma…”

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”