MotoGP Jerez 2020

MotoGP Jerez-2: orari TV e streaming Prove Libere, Qualifiche, Gare

La MotoGP ritorna in pista per il secondo round stagionale sul circuito a Jerez. Ecco il palinsesto TV e streaming su SKY, DAZN, Sky GO e Now TV.

23 luglio 2020 - 22:10

La MotoGP scende in pista per il secondo round 2020, ancora una volta sul circuito di Jerez. Stavolta prenderà però il nome di GP dell’Andalusia. A calamitare l’attenzione mediatica sarà il ritorno di Marc Marquez a pochissimi giorni dall’operazione al braccio destro. Considerato ‘fit’ dal Centro medico del circuito, proverà a scendere in pista nella FP3 di sabato, prima di decidere se proseguire. Il box Honda recupera anche Cal Crutchlow, anche lui operato martedì scorso a Barcellona dal dott. Mir.

Proveranno ad approfittarne in casa Yamaha, dopo la vittoria di Fabio Quartararo della settimana scorsa. Il francese del team Petronas ha guadagnato la sua prima vittoria in MotoGP, seguito dal futuro compagno di garage, Maverick Vinales. Desta una certa preoccupazione il problema ai motori del team factory inviati a Iwata per dei controlli tecnici. Valentino Rossi proverà ad agguantare i primi punti iridati del 2020, dopo il ritiro in gara-1 per un guasto di natura ancora imprecisata.

Ducati e gli altri all’assalto del podio

Andrea Dovizioso, dopo il podio nel primo Gran Premio, cercherà di ripetersi. L’obiettivo è migliorare la qualifica per partire davanti e non perdere la presa dal gruppetto di testa. Nel box di Borgo Panigale prosegue la sfida interna tra Pecco Bagnaia e Jack Miller, anche se il piemontese sembra averne decisamente di più rispetto al francese. Danilo Petrucci, dopo l’infortunio nel test e i problemi fisici dei giorni scorsi, sembra abbia smaltito ogni fastidio e potrà giocarsela con i migliori.

Suzuki ritrova Alex Rins dopo l’infortunio rimediato in Q2 sabato scorso. Anche la casa di Hamamatsu cerca i primi punti in questa stagione MotoGP. Joan Mir ha chiuso con zero punti il primo round, ma in questo week-end urge un riscatto. Aprilia e Aleix Espargarò vanno alla ricerca di una buona prestazione per coronare il nuovo progetto RS-GP. Anche il catalano ha dovuto chiudere anzitempo la prima gara, mentre Bardley Smith ha chiuso in 15esima piazza. Buona la prova di Pol Espargarò che adesso punterà ad alzare l’asticella.

Il Gran Premio in TV e streaming

Il Gran Premio dell’Andalusia sarà trasmesso in diretta TV su Sky Sport MotoGP HD e in streaming su DAZN, Now TV e Sky GP. I non abbonati dovranno accontentarsi della differita di qualifiche e gare su TV8. Si comincia venerdì 24 luglio alle 9:00 con le Prove Libere 1 della Moto3. Attese temperature massime che sfioreranno i 40°.

La programmazione di SKY e DAZN

Venerdì 24 luglio

09:00-09:40 Moto3 FP1
09:55-10:40 MotoGP FP1
10:55-11:40 Moto2 FP1
11:50-12:20 MotoE FP1
13:15-13:55 Moto3 FP2
14:10-14:55 MotoGP FP2
15:10-15:50 Moto2 FP2
16:05-16:35 MotoE FP2

Sabato 25 luglio

09:00-09:40 Moto3 FP3
09:55-10:40 MotoGP FP3
10:55-11:35 Moto2 FP3
11:50-12:20 MotoE FP3
12:35-13:15 Moto3 Q1-Q2
13:30-14:00 MotoGP FP44
14:10-14:50 MotoGP Q1-Q2
15:10-15:50 Moto2 Q1-Q2
16:05-16:45 MotoE E-Pole

Domenica 26 luglio

08:20-08:40 Moto3 Warm Up
08:50-09:10 Moto2 Warm Up
09:20-09:40 MotoGP Warm Up
10:05 Gara MotoE
11:00 Gara Moto3
12:20 Gara Moto2
14:00 Gara MotoGP

La programmazione di TV8

Sabato 25 luglio

15:00 – Paddock Live Live
15:35 – Moto – GP GP Andalusia (Qualifiche) Differita
16:45 – Paddock Live Live

Domenica 26 luglio

13:15 – Moto – E GP Andalusia (Gara) Differita
13:30 – Paddock Live – Gara Live
14:15 – Moto3 GP Andalusia (Gara) Differita
14:45 – Paddock Live Live
15:15 – Paddock Live – Gara Live
15:30 – Moto2 GP Andalusia (Gara) Differita
16:00 – Paddock Live Live
16:30 – Grid GP Andalusia Live
17:00 – Paddock Live – Gara
17:15 – Moto – GP GP Andalusia (Gara) Differita
17:45 – Paddock Live Live
18:00 – Zona Rossa Live

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro a Brno

MotoGP Brno, Aleix Espargarò: “Dimenticare il disastro di Jerez”

bradl motogp

MotoGP: Prove di holeshot per Suzuki e Honda a Brno

MotoGP, Jack Miller

MotoGP, Ducati ufficiali KO: la teoria del complotto Michelin