MotoGP, Lin Jarvis e Fabio Quartararo

MotoGP, Jarvis vuole blindare Quartararo: Yamaha pensa al contratto

Fabio Quartararo, campione di MotoGP, ha un contratto in scadenza a fine 2022. Lin Jarvis e Yamaha sono al lavoro per blindare il francese.

26 ottobre 2021 - 8:29

Nel week-end di Misano non poteva mancare Jorge Lorenzo, l’ultimo pilota ad aver regalato il titolo MotoGP a Yamaha. Era il 2015, l’anno della Triple Crown, della sfida fino all’ultimo Gran Premio con Valentino Rossi. Dopo di che ci ha pensato Marc Marquez a monopolizzare il discorso iridato, ad eccezione del 2020, quando l’infortunio di Jerez lo ha costretto a rimanere fuori per tutto il campionato. Sembrava fosse l’occasione buona per Fabio Quartararo con la moto del team satellite, ma nella seconda parte di stagione è crollato, psicologicamente più che fisicamente. Ma si è guadagnato il passaggio al team factory, quanto basta per compiere l’ultimo e decisivo step personale.

L’abbraccio di Jorge

A riportare la Casa di Iwata sul tetto del mondo ci ha pensato Fabio Quartararo, travolgente per tutto il campionato. Nel parco chiuso riceve l’abbraccio del pentacampione e amico Jorge: “La cosa più difficile è tenere la pressione, perché trovi sempre dei week-end in cui la pista non va così bene o la moto soffre di più, soprattutto con la Yamaha, succede. Ma ha finito tutte le gare e non è caduto. È molto difficile quando sei sotto pressione“. Fabio e Pecco hanno dato vista ad una bella battaglia, ancora una volta a vincere non è il più veloce, ma il più costante, chi commette meno errori. Jorge Lorenzo cede la poltrona di casa Yamaha al giovane Quartararo, dopo averne vinti tre di titoli MotoGP in sella alla YZR-M1. “È impossibile non provare invidia. Invidia non è la parola giusta. Ma vorresti rivivere quelle emozioni, perché la felicità e l’euforia di quel giorno sono incomparabili con le altre cose della vita“.

Yamaha vuole blindare Fabio

A distanza di sei anni la squadra giapponese rimette le mani sul Mondiale, dopo un periodo di difficile gestione. Ma bisogna blindare il francese per il futuro e Lin Jarvis sta già pensando al rinnovo di contratto. Quartararo vuole innanzitutto delle risposte tecniche, per non ritrovarsi in difficoltà sul bagnato. “L’obiettivo è tenerlo in Yamaha per molti anni, per questo motivo è entrato a far parte del nostro team ufficiale“, ha sottolineato il manager britannico. Ma servono garanzie soddisfacenti, il francese ha fatto risuonare già diversi campanelli d’allarme. “Non sai mai come può evolvere la carriera di un giovane pilota“.

Dove non è riuscito Maverick Vinales né il Valentino Rossi delle ultime stagioni in MotoGP, ci ha pensato Fabio Quartararo nel suo terzo anno in Top Class. La chiave del successo? “Il suo spirito e il suo carattere super positivo che lo fa lavorare molto bene con la squadra, gli ingegneri… È un ragazzo eccezionale. Il suo carattere è una delle cose – ha concluso Jarvis –, ma non l’unica. L’altra è il suo talento“.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Valentino Rossi Ranch Tavullia

Valentino Rossi promette battaglia: i campioni arrivano al Ranch di Tavullia