MotoGP: Jarvis “Il sostituto di Rossi? Tra qualche giorno…”

Correrà da Barcellona, l'annuncio settimana prossima

11 giugno 2010 - 4:17

Nelle interviste realizzate dall’ufficio stampa del Fiat Yamaha Team è stato dato doverosamente spazio a Lin Jarvis, managing director Yamaha Motor Racing, che ha fatto un pò il punto della situazione post-infortunio di Valentino Rossi da un punto di vista “aziendale”. Logicamente la domanda principale è la seguente: chi sostituirà il 9 volte iridato da Barcellona in avanti? La sorpresa viene dall’annuncio, che arriverà entro e non oltre la prossima settimana…

Quando Yamaha metterà in atto una sostituzione? Perchè non subito?

Prima di tutto lasciatemi dire che sono molto felice che oggi Valentino ha lasciato l’ospedale ed è tornato vicino a casa: questo è un buon segno perchè significa che il suuo recupero procede bene e adesso inizierà la riabilitazione per tornare nella miglior forma possibile. Per quanto riguarda il suo sostituto, abbiamo deciso di portarlo in pista dal Gran Premio di Catalunya a Barcellona il prossimo 4 luglio. Abbiamo scelto questa data per rispettare i nostri obblighi da team con la MotoGP e così possiamo prendere tempo per scegliere il pilota più adatto ed esser sicuri, organizzati e preparati per questa nuova situazione“.

Chi sarà il sostituto?

In questo momento non posso far nomi, anche perchè non abbiamo preso una decisione definitiva. Ci aspettiamo di esser in grado di informare tutti della nostra scelta settimana prossima o, al più tardi, nel corso del Gran Premio di Silverstone“.

Chi del team di Valentino Rossi non ci sarà a Silverstone e Assen?

I componenti della squadra al seguito di Valentino non saranno presenti a Silverstone e Assen, vale a dire il suo team manager (Davide Brivio), il suo capotecnico (Jeremy Burgess) ed i suoi meccanici. Torneranno a Barcellona a sostenere e seguire il nuovo pilota. Saranno regolarmente presenti tutti gli altri dipendenti Yamaha e della squadra“.

Senza una moto in pista per due gare: qual è stata la reazione degli sponsor?

Abbiamo ricevuto messaggi di solidarietà e comprensione da parte di tutti, senza eccezioni, i nostri partner. Tutti stanno aspettando di rivedere in pista Valentino Rossi in piena forma. A Silverstone e Assen ci sarà comunque il suo box con la YZR M1 di Valentino da poter ammirare per tutti, fans compresi“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez: rientro a casa anticipato di 24 ore

smith aprilia motogp

MotoGP, Bradley Smith: “Alla Aprilia RS-GP 2020 manca tempo in pista”

Nagashima Moto2

Moto2: Nagashima all’attacco a Brno per difendersi dagli italiani