jack miller motogp

MotoGP: Jack Miller, un conto aperto col Circuito Bugatti

L'anno scorso lo sfortunato ritiro per guai tecnici. Ora Jack Miller arriva a Le Mans galvanizzato dal successo a Jerez. Dalla sua il buon feeling con la Ducati ed un braccio a posto.

12 maggio 2021 - 12:20

Il successo a Jerez è stato certo una bella iniezione di fiducia. Jack Miller arriva a Le Mans determinato ad essere nuovamente protagonista. Lasciati alle spalle tre GP MotoGP difficili, ecco l’emozionate acuto sulla pista andalusa, che lo rilancia sia a livello personale che all’interno del team factory Ducati. Ora serve una conferma sul Circuito Bugatti, sul quale è stato davvero poco fortunato l’anno scorso… Nel suo palmares troviamo un successo ottenuto nel 2014, quand’era ancora in Moto3.

“Lo scorso anno a Le Mans ero stato competitivo” ricorda il pilota australiano in vista del GP di questo fine settimana. “Mi ero qualificato in seconda posizione e, dopo una buona partenza, ero in lotta nel gruppo di testa. Purtroppo però sono stato costretto al ritiro da un problema tecnico…” A sette giri dalla fine, dopo una (piovosa) gara da grande protagonista in zona podio. In precedenza il massimo era stato un doppio 4° posto. Un fatto che certo lo carica ancora di più per l’edizione di quest’anno.

“Vincere il GP di Spagna due settimane fa ha sicuramente rafforzato la mia fiducia” ha aggiunto Jack Miller. L’ha dimostrato la grande emozione vista a gara conclusa sul volto del #43, che cercava con tutte le sue forze la svolta stagionale. Ora sembra davvero tornato in forma. “Il mio feeling con la moto è ottimo e non ho avuto più problemi all’avambraccio destro dopo che è stato operato” ha sottolineato. “Sono convinto di poter fare un’altra bella gara questo weekend.”

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi