motogp jerez

MotoGP, Jack Miller: “Davvero importante tornare in prima fila”

Fabio Quartararo, Franco Morbidelli e Jack Miller protagonisti in qualifica MotoGP a Jerez. Le loro dichiarazioni in conferenza stampa.

1 maggio 2021 - 17:42

Due Yamaha ed una Ducati protagoniste della prima fila MotoGP a Jerez de la Frontera. Fabio Quartararo continua a mostrarsi super competitivo in qualifica, ecco una nuova pole position per l’attuale leader iridato. Franco Morbidelli arriva dalla Q1 e mette a referto il secondo miglior crono della sessione cronometrata. Jack Miller, non all’inizio di stagione desiderato, cerca la svolta ed un primo passo è certo la conquista della terza casella in griglia di partenza. La top 3 di una classifica molto corta ad indicare una gara sicuramente emozionante… Ma prima ecco cos’hanno raccontato i tre ragazzi della prima fila.

Quartararo: “Sarà una gara lunga” 

Quarta pole consecutiva a Jerez per Fabio Quartararo. Preludio alla terza vittoria consecutiva di questa stagione? Certo è che il pilota francese è carico, e su una pista così favorevole a Yamaha non è difficile pensarlo protagonista. “Il feeling è stato certo migliore rispetto al Portogallo” ha sottolineato. “Oggi abbiamo trovato condizioni strane. Mi aspettavo tempi più rapidi al mattino, mentre in qualifica c’era forte vento in alcune curve veloci. Puntavamo alla prima fila e certo ce l’abbiamo fatta, il ritmo poi non è male. Cercheremo domani di realizzare una bella partenza per stare davanti, ma nelle prime due file sappiamo che sono tutti veloci. L’obiettivo è certo cercare il podio od anche la vittoria, sarà una gara lunga.”

Morbidelli: “Giusto togliere i giri, ma dirlo prima…” 

Doppie qualifiche per Franco Morbidelli, rimasto fuori dalla top ten per due giri cancellati (in ritardo). Risalendo in seguito fino alla prima fila. Avrà pure la moto meno aggiornata, ma comunque attenzione anche a lui… “È stata una giornata abbastanza impegnativa” ha ammesso con un sorriso. “Al mattino abbiamo avuto due giri cancellati, ero al limite e sfortunatamente sono andato fuori pista. Ma è stato giusto toglierli, anche se forse saperlo un po’ prima, visto che ci siamo trovati con un problema di gomme…”

“Nelle FP4 infatti è stato un problema nel box per questo. Alla fine però siamo stati abbastanza veloci sia in Q1 che in Q2 e siamo riusciti ad ottenere la prima fila, quindi sono contento.” Si parla di sicurezza in alcune curve della pista. “Ne abbiamo discusso in Safety Commission. Hanno detto che miglioreranno alcune vie di fuga, ce ne sono un paio da sistemare (non la curva 7 per ora), ma devono lavorarci su per migliorare la sicurezza. È vero che ora, con queste velocità, gli air fence appaiono molto vicini . Oggi ho avuto un momento del genere alla curva 6…”

Miller: “Occasione per cambiare marcia” 

Come detto, Jack Miller sta cercando il cambio di marcia dopo tre gare ben lontane dalle aspettative. Un primo segnale è la terza casella odierna, un punto di partenza con l’obiettivo di vivere una gara da protagonista domenica. “L’inizio di stagione è stato difficile” ha sottolineato. “Ma ogni weekend stiamo cercando qualcosa di differente, realizzando anche vari long run per lavorare su ritmo gara. E sta andando sempre meglio: in FP3 in particolare ho disputato circa 13 giri consecutivi, poi altri 10 per un totale di 23 giri, ed è andata bene. Non ci è mancato un piccolo problemino con la moto, ci abbiamo messo parecchio per risolverlo, ma l’importante è che ci siamo riusciti.”

“Tornare in prima fila qui a Jerez è davvero importante. Stamattina abbiamo trovato qualche soluzione. Il vento oggi era davvero molto forte soprattutto in curva 12, ma avevo un bel feeling con la mia moto. Guardiamo con fiducia alla gara di domani, può essere un’ottima occasione per cambiare marcia. Sarà anche la vera prova per il braccio.” Riguardo alle curve a rischio, ipotizza una soluzione: “Bisogna creare un modo per far rallentare i piloti quando cadono. Con la ghiaia le carambole continuano, ci si fa male.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tommaso marcon moto2

Moto2: Tommaso Marcon operato, arm pump risolto per il Mugello

MotoGP, Valentino Rossi GP Le Mans 2021

MotoGP, Valentino Rossi: addio o rinnovo? Summit estivo con Yamaha

quartararo zarco motogp

MotoGP: Zarco e Quartararo, a Le Mans è ancora storia per la Francia