MotoGP Andrea Dovizioso

MotoGP, il racconto di Andrea Dovizioso: “Vedevo tutto sfocato”

Andrea Dovizioso racconta la caduta dopo l'incidente in moto da cross a Faenza. La partecipazione alla prima gara di MotoGP a Jerez non è in discussione

29 giugno 2020 - 8:40

Questa non ci voleva proprio per Andrea Dovizioso e per Ducati, a meno di tre settimane dall’inizio della stagione MotoGP. Aveva ottenuto il nulla osta per partecipare all’apertura della stagione del cross in Emilia-Romagna, sulla pista di Monte Coralli. All’abbattersi dei cancelletti era scattato alla grande dall’11° al 3° posto. Era saldamente 6° prima della caduta in una curva a sinistra dopo la salita e il successivo slittamento.

Aveva programmato questo evento da tempo, insieme a Danilo Petrucci, che ha dato forfait alcuni giorni fa. “Sono atterrato da un salto e il posteriore mi è andato via sul lucido della terra prima che il davanti si impuntasse. Ho fatto un highside e sono atterrato sulla spalla – racconta Andrea Dovizioso a Paolo Ianieri de ‘La Gazzetta dello Sport -. Il primo pensiero è stato che si fosse rotta la scapola, poi ho iniziato a sentire male davanti, all’attacco della clavicola“. Non stava rischiando il vicecampione della MotoGP, consapevole che “il passo dei primi era nettamente più veloce del mio“.

Nell’impatto con lo sterrato ha battuto anche la testa, “per i primi secondi vedevo tutto sfocato“. L’esito della radiografia recita: frattura sternale e trasferimento immediato a Modena per essere operato da parte del professor Giuseppe Porcellini. Un intervento non necessario dal punto di vista della guarigione, ma effettuata per velocizzare il ritorno in sella. Fortunatamente si tratta di una frattura composta e allineata e l’apposizione di una placca permetterà ad Andrea Dovizioso di iniziare gli allenamenti già tra un paio di giorni. A Jerez sarà regolarmente in pista e in condizioni fisiche discrete. Ma valeva davvero la pena rischiare a poche settimane dall’inizio di una stagione MotoGP così concentrata ed estenuante? Di certo Ducati non sarà felice di questa notizia…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mcphee moto3

Moto3 UFFICIALE John McPhee e Petronas ancora insieme nel 2021

MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Rivola sul caso Iannone: “Dopo la sentenza darò i dettagli”

pawi petronas moto3

Moto3: Khairul Idham Pawi e Petronas, divorzio a fine stagione