MotoGP, Circuito di Losail

MotoGP, il Qatar si prepara ad accogliere il paddock

Il paddock della MotoGP si prepara a sbarcare a Losail (Qatar) per i primi test IRTA 2021 e le due gare. Un'esibizione spettacolare ad un mese dall'inizio.

26 febbraio 2021 - 11:58

Il paddock della MotoGP si prepara a volare verso Losail per i primi test e il doppio appuntamento in calendario. E il Qatar si prepara ad accogliere gli eventi in pista con entusiasmo ed una particolarissima esibizione. Ad un mese dalla prima sessione di prove libere del Motomondiale 2021, un audace pilota si è esibito all’esterno dell’iconico Museo d’Arte Islamica. Il pilota qatariota Mashel Al-Naimi e il Qatar National Tourism Council hanno presentato l’esibizione per promuovere le prossime gare che si svolgeranno sul circuito di Losail.

Dopo i test del 5-7 marzo e del 10-12 marzo, dal 26 marzo al aprile si comincia a fare sul serio. Assisteremo a gare in notturna sul circuito illuminato, ma si disputerà a porte chiuse senza pubblico a causa del Covid-19. Il Segretario Generale del QNTC e a.d. del Gruppo Qatar Airways, Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Il Grand Prix of Qatar e il MotoGP di Doha sono eventi chiave del nostro calendario sportivo e i fan si radunano a Doha per le emozionanti gare in notturna dal 2004. Siamo entusiasti di ospitare gli eventi anche quest’anno“. Il doppio GP servirà da vetrina per consolidare il Qatar come destinazione turistica nei mesi a venire.

Il MotoGP è solo uno degli eventi sportivi entusiasmanti che si svolgono in Qatar quest’anno. In programma anche la FIFA World Cup Qatar 2022TM. Altri eventi sportivi importanti includono la FIFA Arab Cup TM, il Qatar TOTAL Open, il Qatar ExxonMobil Open e il torneo internazionale di golf, il Commercial Bank Qatar Masters 2021. In questo modo il Paese vuole ergersi anche come attrattiva turistica, garantendo tutti i migliori comfort agli sportivi. Per ospitare al meglio gli eventi il QNTC punta sull’aumento della quantità di camere d’hotel disponibili.

Tra questi, degno di nota è il Qetaifan Island North. Il resort, a breve distanza in auto dal Circuito Internazionale di Losail, dispone di un hotel e di un complesso residenziale, di un ampio centro commerciale e di un parco acquatico ultramoderno. Ricordiamo che la carovana della MotoGP si metterà in volo per il Qatar la prossima settimana. Tutti gli addetti ai lavori dovranno presentare un test molecolare con esito negativo all’arrivo, effettuato non più tardi di 72 ore prima. All’arrivo dovranno sottoporsi ad un secondo tampone e attendere l’esito in albergo. Saranno consentiti solo gli spostamenti tra struttura ricettiva e autodromo. Resta da capire se piloti e personale europeo potranno ritornare in patria nell’intervallo tra i test e il primo GP.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

zannoni motoe sic58

MotoE: SIC58 punta su Kevin Zannoni per la stagione 2022

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Valentino Rossi Ranch Tavullia

Valentino Rossi promette battaglia: i campioni arrivano al Ranch di Tavullia