MotoGP: il passo gara velocissimo di Jorge Lorenzo al Mugello

Analisi dei tempi, Rossi recupera solo nel finale

5 giugno 2010 - 3:31

Come a Jerez e Le Mans, Jorge Lorenzo ha iniziato il week-end del Mugello a spron battuto nella prima sessione di prove libere. Non c’è la prestazione assoluta, ma c’è un passo-gara sensazionale, subito sul ritmo dell’1’50 basso con grande costanza di rendimento in ogni propria “uscita”. Il capoclassifica del mondiale è parso veloce dal secondo dei tre long-run (nell’ordine di sette giri ciascuno), ulteriormente perfezionato nel finale come si può vedere da questi responsi cronometrici.

2° Run

1’51.021
1’51.035
1’50.737
1’50.742
1’50.731
1’50.514
1’50.402

3° Run

1’51.654
1’50.367
1’50.296
1’50.192
1’50.233
1’50.120
1’50.133

Valentino Rossi è riuscito ad avvicinarsi solo nel finale con una diversa scelta di pneumatici rispetto al compagno di squadra, ottenendo la migliore prestazione della giornata scendendo sotto l’1’50”. Non al livello di Jorge Lorenzo i precedenti long-run.

1° Run

1’54.626
1’52.270
1’51.498
1’51.048
1’51.126
1’50.381

2° Run

1’52.254
1’50.944
1’50.714
1’51.132
1’50.930

4° Run

1’50.106
1’50.050
1’49.751
1’50.043
1’50.044
1’50.157

Non ci sono passi-gara interessanti da segnalare per gli altri piloti, i quali non sono riusciti ad andar meglio di un ritmo sull’1’51” o addirittura, come nel caso di Casey Stoner, a percorrere più di tre giri consecutivi. I più attivi in pista? Andrea Dovizioso e Randy De Puniet, come abbiamo avuto modo di scoprirlo in questa stagione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pedrosa ktm motogp

MotoGP, Beirer (KTM): “Pedrosa wild card nel 2021? È possibile”

Valentino Rossi a Pomposa

Valentino Rossi: “Maro e Bez sono pronti per la MotoGP”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: l’elettronica la causa dell’incidente?