MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, il manager di Fabio Quartararo: “I commenti di Puig fanno ridere”

Eric Mahè, manager di Fabio Quartararo, rimanda al mittente Alberto Puig i commenti post gara. Domenica la MotoGP replica sul circuito di Jerez.

23 luglio 2020 - 12:52

Eric Mahé, manager di Fabio Quartararo, non può che avere l’umore alle stelle dopo la prima vittoria in MotoGP. La ciliegina sulla torta è arrivata, il 21enne di Nizza non è più un semplice inseguitore. Il lockdown sembra avere maturato questo astro nascente, ha imparato a preservare la calma. “Durante la quarantena abbiamo deciso di stare insieme in Andorra – racconta a Paddock-GP -. Ho l’impressione che ne sia uscito crescendo, scoprendo altre modalità operative“.

La risposta ai commenti di Puig

A tenere banco nel paddock MotoGP è il possibile ritorno di Marc Marquez, il grande favorito per il Mondiale 2020. “La sua rimonta è stata sbalorditiva per tutti, tranne che per Fabio“. Il fenomeno della Honda avrebbe recuperato la seconda piazza, ma mai avrebbe potuto raggiunge il pilota Petronas. “Quando Marquez cade, mancano 3 giri e Fabio è quasi 5 secondi avanti. Non so di cosa stia parlando il signor Puig… Stiamo parlando di un titolo insipido se Marc perde le gare? Non siamo responsabili della caduta di Marc, il signor Puig deve fare i conti con i suoi umori“.

Fabio Quartararo sa di non avere l’esperienza di Marc, non si è mai dichiarato tra i favoriti per il titolo MotoGP. “Fabio darà il meglio di sé, come sempre, con Marquez o no – aggiunge Mahè -. Siamo in una situazione speciale, quello che ha fatto la differenza durante questa prima gara è stato il meno esperto. Mi viene da ridere quando sento i commenti di Alberto Puig“. La vittoria di Jerez cambia qualcosa nelle prospettive del giovane francese? “Questa stagione rimarrà aperta fino alla fine. Marquez, Dovi, Rins, Mir, Jack, Vinales… Tutti avranno una carta da giocare. Il titolo? Pensarci è inutile, può persino essere un ostacolo. Dobbiamo cercare di vincere quante più gare possibile, punto! Fabio è la speranza di Yamaha per uscire da questo periodo senza titoli. E questo, sin dalla nostra firma nel 2021 e nel 2022 con Yamaha Motor Company poco prima di Natale“.

1 commento

wwwcarmel_14942506
15:08, 28 luglio 2020

I commenti di Puig??
Purtroppo signori si nasce….non so se mi spiego!!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

marquez honda motogp

MotoGP, Alberto Puig: “Una nuova conferma dei progressi di Alex Márquez”

fernandez moto3

Moto3: Raúl Fernández, finalmente il podio. Caccia al bis nel GP di Teruel?

quartararo motogp

MotoGP Teruel, Quartararo per la rivincita: “Sappiamo dove migliorare”