iker lecuona tech3 motogp

MotoGP, Iker Lecuona: “Occasione che capita una volta nella vita”

Primi passi in MotoGP positivi per Iker Lecuona, che ringrazia i colleghi: "Espargaró, Pedrosa e Oliveira mi aiutano molto." Obiettivo best rookie 2020.

11 maggio 2020 - 17:43

Dei tre rookie presenti in MotoGP quest’anno, Iker Lecuona è quello che ha avuto l’occasione di esordire ‘in anticipo’. L’infortunio di Oliveira gli ha permesso di disputare il GP a Valencia 2019, anche se non è stato particolarmente fortunato visto l’incidente in gara. Il giovane spagnolo punta al titolo di miglior rookie in sella alla KTM del team Tech3, avvalendosi anche dell’aiuto di Pedrosa e dei compagni di marca.

“Abbiamo iniziato a parlare con Hervé [Poncharal] in Giappone” ha ricordato Lecuona ai microfoni di motogp.com . “Mi ha prospettato questa opportunità per la stagione 2020. Io gli ho detto che era matto!” Si trattava però di un bel salto per il pilota valenciano, approdato nel Motomondiale solo nel 2016. “Devo essere sincero, non è stato facile dire di sì, ma si trattava di un’occasione che capita una volta nella vita e dovevo coglierla.”

“La moto è stata davvero sorprendente” ha aggiunto. “Nei primi giri sono rimasto colpito soprattutto dalla potenza e dalla frenata. Questi secondo me sono due aspetti pazzeschi della RC16.” Un mezzo tutto da scoprire, facendo affidamento anche sull’aiuto dei compagni di marca. A cominciare da Pol Espargaró, a cui si è rivolto nel corso della tappa a Valencia. “Un fine settimana concitato, ma è riuscito comunque a darmi qualche informazione.”

In seguito ecco qualche consiglio in più da parte del collaudatore Dani Pedrosa. “Ho parlato con lui durante i test in Malesia. Mi ha davvero aiutato molto, visto che ho avuto parecchi problemi. Controllava tutto quello che succedeva in pista, mi incoraggiava a rimanere calmo, mi dava vari suggerimenti. In particolare quando dovevo frenare in questa o quella maniera, oltre a cercare di spostare meno il peso del corpo.”

Infine, “In Qatar ho seguito Miguel [Oliveira] per qualche giro, mi è servito molto. Sono stato contento di ricevere questi aiuti.” Obiettivo stagionale? Scontato, visto che Lecuona è determinato a dare filo da torcere in primis ai colleghi esordienti Alex Márquez e Brad Binder. “Voglio vincere il titolo di Rookie dell’Anno. So benissimo che sarà difficile, ma non lo credo impossibile.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp michelin catalunya

MotoGP, Taramasso: “Stesse gomme previste per Barcellona a giugno”

biesiekirski moto2

Moto2: Piotr Biesiekirski, seconda occasione mondiale a Barcellona

Vierge Moto2

Moto2: Xavi Vierge-Petronas Sprinta Racing, rinnovo per la stagione 2021