MotoGP: Honda sviluppa la nuova RC212V per il 2010

Sarà pronta per tutti i team ai test di Sepang

26 gennaio 2010 - 8:17

In occasione dei test riservati ai “rookie” di Sepang dello scorso 21-23 dicembre, la Honda ha voluto affiancare a Marco Simoncelli e Hiroshi Aoyama il proprio test team ufficiale per sviluppare la nuova RC212V, disponibile per tutte le squadre dai prossimi test sempre sul tracciato malese. Impegnati con la moto 2010 i due collaudatori, Tadayuki Okada e Kousuke Akiyoshi, i quali continuano a lavorare sul modello in Giappone, con diverse sessioni di prove al Twin Ring di Motegi. La nuova Honda RC212V è pronta per esser affidata a tutti i propri piloti dai test di Sepang del 4/5 febbraio, con già i tecnici/meccanici delle squadre “clienti” (Gresini, LCR, Interwetten) che hanno avuto occasione di conoscere le specifiche del nuovo modelli in questi giorni al “workshop” Honda Racing di Tokyo. HRC ha deciso per il 2010 di consegnare a tutti, almeno in partenza, la stessa moto, pratica abbandonata nelle ultime stagioni dove sempre il team interno Repsol Honda aveva qualcosa in più sin dalle prime gare del campionato.

Nonostante la crisi economica, la Honda è riuscita in parte a non dover “tagliare” fondi importanti per l’investimento MotoGP, anche se il test team lavora meno rispetto al passato. Se era abitudine vedere Okada a Motegi per tre giorni la settimana (dal martedì al giovedì), adesso sono poche le giornate di attività in pista. Per questa ragione viene sfruttata ogni singola occasione per provare, come accaduto proprio a dicembre a Sepang, quando la Honda aveva investito molto per consentire anche a Simoncelli e Aoyama di effettuare i tre giorni di test consentiti dal regolamento per i piloti debuttanti della MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

portimao motogp 2020

MotoGP UFFICIALE A Portimão l’ultimo GP della stagione 2020

lowes moto2 brno

Moto2, Lowes 2° a Brno: “Non ne avevo abbastanza per Bastianini”

KTM MotoGP Brno

MotoGP: Lunedì di test KTM a Brno anche con Dani Pedrosa