maverick vinales motogp

MotoGP GP Qatar: Viñales li beffa tutti, podio Ducati con Zarco e Bagnaia

È Maverick Viñales ad assicurarsi la prima vittoria del 2021. Gran gara del pilota Yamaha, completano il podio le Ducati di Johann Zarco e Francesco Bagnaia.

28 marzo 2021 - 19:46

È una gara di tattica, di attesa, per conservare le gomme (doppia soft per tutti) e dare l’assalto alla vittoria sul finale di gara. Chi ci riesce meglio di tutti è Maverick Viñales, che negli ultimi giri si porta al comando per non lasciarlo più. Porta la firma del pilota Yamaha quindi il primo GP del Mondiale MotoGP 2021, che precede un duo in rosso. Le restanti posizioni del podio vedono una bella battaglia tra Johann Zarco, Francesco Bagnaia e Joan Mir: un piccolo errore del campione e la potenza in rettilineo delle Ducati permette al francese ed all’italiano di avere la meglio. Notevole l’esordio di Enea Bastianini, che porta a casa un gran decimo posto ed è il miglior rookie della gara. Gran Premio invece da dimenticare per Petronas SRT e Honda…

Che partenza delle rosse!

Bagnaia e Miller ma anche Zarco e Martín sono letteralmente dei missili al via, partenza a fionda per il quartetto in rosso che monopolizza subito la top 4. Non benissimo invece gli avvii delle Yamaha, soprattutto Morbidelli, che finisce quasi al margine della top 20. E la situazione non migliora nei giri a seguire… Invece in poche curve ecco il primo KO: non un buon inizio per Petrucci, caduto con la sua KTM alla curva 2. Registriamo il nuovo record in gara in 1:54.524 con Viñales, mentre sia le Yamaha che le Suzuki cercano di risalire dopo la straordinaria partenza delle rosse.

Ducati vs Yamaha vs Suzuki

Saluta presto la compagnia anche Nakagami, giù alla curva 9, negli ultimi giri lo raggiunge anche Márquez, protagonista di un incidente alla curva 4. In testa Bagnaia e Zarco continuano a lungo a dettare il passo. Ma occhio alle Monster Yamaha, più Miller e Rins. È questo infatti il gruppetto che per buona parte della gara riesce a fare la differenza, fino ad una decina di giri dalla fine. Zampata davanti di Viñales, risale anche il campione Mir, si allontanano Miller e Quartararo: la battaglia per il podio si infiamma. Trionfa Maverick Viñales in questo primo GP dell’anno, Mir sembra aver ragione delle rosse, ma sia Johann Zarco che Francesco Bagnaia sfruttano un errore dello spagnolo e la potenza delle Desmosedici. Questo le premia, con il francese che chiude secondo e l’italiano sull’ultimo gradino del podio.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

Foto: Monster Energy Yamaha

1 commento

Makiland
17:36, 29 marzo 2021

Bella gara e bel risultato … alla prossima !

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Stefan Bradl: “Stupido l’atteggiamento di Jorge Lorenzo”

motogp ducati

MotoGP: Ducati, che inizio! Ora si può davvero sognare in grande?

alessandro zaccone motoe

MotoE, inizio “italiano” a Jerez. Zaccone: “Quest’anno ci divertiremo”