quartararo motogp

MotoGP GP Portimao: Bagnaia perde il suo record, è pole per Quartararo!

Fabio Quartararo conquista la pole position, ereditandola da Bagnaia (record tolto per bandiere gialle...). Prima fila completata da Rins e Zarco.

17 aprile 2021 - 15:58

Una qualifica ricca di stravolgimenti anche ben oltre la bandiera a scacchi. La prima casella in griglia infine è nelle mani di Fabio Quartararo, che beneficia dell’ultimo giro da record tolto a Francesco Bagnaia. L’italiano non ha rallentato in regime di bandiera gialla per la caduta di Oliveira (qui le immagini), per la seconda volta si vede tolta una pole position per questo motivo. È 11° ora in griglia… La prima fila vede un ottimo Alex Rins in seconda piazza, autore di una delle sue migliori qualifiche, terza casella invece per Johann Zarco. Niente male poi anche Marc Márquez 7° tra Franco Morbidelli ed Aleix Espargaró, così come il nono posto del rookie Luca Marini. Gara al via domenica alle 14:00 ora italiana.

Q1: passano Marc Márquez e Mir

Primo turno di qualifiche che vede al via anche i fratelli Márquez (ricordiamo un highside per Alex nelle FP3), Pol Espargaró (un po’ dolorante dopo la caduta nelle FP4) e l’iridato in carica Mir, oltre a tre KTM, più i rookie Bastianini e Savadori, per finire con Rossi. Nakagami invece non ha disputato le FP4 ed anche in questo turno rimane fermo, molto dolorante tra spalla destra e sterno dopo il botto nelle FP2: il suo sabato è concluso, si vedrà per la gara di domenica. Alla fine sono Marc Márquez e Joan Mir ad accedere al secondo turno di qualifiche, primi esclusi le altre due Honda di Alex Márquez e Pol Espargaró, più staccati i nostri Bastianini, Rossi, Petrucci e Savadori.

Q2: pole di Bagnaia, anzi no, è Quartararo!  

Completata la lista dei 12 piloti in questo turno, tutto pronto per dare vita alla lotta per la pole position. Battaglia che si infiamma da subito, ma si complica tutto per Zarco con un incidente dopo pochi minuti. Al comando si piazza Quartararo (con anche un bel rischio) tallonato da Morbidelli e Mir (Bagnaia 2° si vede cancellato il giro per bandiere gialle, idem Viñales col suo miglior tempo), mentre Márquez attende parecchio prima di farsi vedere in pista. Il #20 continua a martellare, ma occhio al duo Ducati Team, al #93 ed a Zarco! Turno chiuso anzitempo per Oliveira, mentre ecco arrivare come un missile Pecco Bagnaia, ma il suo giro record è cancellato ancora per bandiere gialle! Fabio Quartararo si tiene la pole position, seguono Alex Rins e Johann Zarco.

 

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jack Miller sulla Ducati GP21

MotoGP, holeshot Ducati: nessuno provi a vietarlo!

bestia martin maro sava motogp

MotoGP, rookie a confronto: Bastianini, Martín, Marini e Savadori dopo 4 GP

MotoGP, Pecco Bagnaia e Luca Marini

MotoGP, ‘arm pump’: i commenti della VR46 Academy