MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, giornata epocale: Valentino Rossi annuncerà l’addio

Valentino Rossi ha annunciato una conferenza stampa alle 16:15. Nel paddock MotoGP si respira aria di addio, come a Valencia 2019 per Jorge Lorenzo.

5 agosto 2021 - 11:39

Valentino Rossi e Dorna hanno indetto una conferenza stampa alle 16:15 in Stiria. Non trapelano indiscrezioni sull’annuncio ma nel paddock si respira aria di addio. C’è un po’ l’atmosfera di Valencia 2019, quando Jorge Lorenzo annunciò a sorpresa l’addio alle MotoGP dopo una difficile stagione in sella alla Honda. Stavolta non si tratta di un fulmine a ciel’ sereno. Più volte il campione di Tavullia ha lasciato intendere di voler lasciare il Motomondiale per dedicarsi alle corse automobilistiche.

Dopo nove titoli iridati ci ritroviamo davanti ad una giornata epocale. La pausa estiva è trascorsa tra un tour in barca nell’Adriatico e allenamenti tra il Ranch e le piste circostanti. Non ha mai smesso di prepararsi in vista della seconda parte di campionato, nonostante i risultati poco stimolanti raccolti nelle prime nove gare. Ma sono proprio questi a spingere verso il ritiro. Ormai la MotoGP contemporanea sembra un pianeta troppo distante dal 42enne pesarese, non riuscendo ormai da anni a trovare un buon feeling con la sua Yamaha M1 factory.

La speranza di tanti tifosi è che Valentino Rossi possa proseguire la sua carriera in Ducati nel neonato team Aramco VR46. Ipotesi da prendere con le pinze, legata ad un sottile filo destinato a spezzarsi nel pomeriggio. A seguire la tradizionale conferenza stampa del giovedì pre-gara con Fabio Quartararo (Yamaha), Johann Zarco (Ducati), Joan Mir (Suzuki), Maverick Viñales (Yamaha), Miguel Oliveira (KTM) e Cal Crutchlow (Yamaha). A seguire dalle ore 18 parlerà la leggenda della MotoGP e pilota wildcard Dani Pedrosa (KTM). La certezza è che questo week-end di MotoGP ci regalerà forti emozioni.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

FRA 1988
12:26, 5 agosto 2021

Continuare significherebbe fare ancora più fatica e lottare per il 20° posto e non ne vale la pena.
Rossi ha metà stagione per divertirsi senza dover più dar conto a nessuno.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha