MotoGP, Giacomo Agostini

MotoGP, Giacomo Agostini: “Luca Marini non convince ancora”

Giacomo Agostini valuta la stagione MotoGP dei quattro giovani piloti italiani Bagnaia, Morbidelli, Bastianini. Luca Marini "rinviato" al prossimo anno.

27 ottobre 2021 - 7:56

Quale futuro per la MotoGP italiana senza Valentino Rossi? Il 15 volte iridato Giacomo Agostini assicura che potremo dormire sonni tranquilli. A tenere alta la bandiera ci penseranno sin da subito Pecco Bagnaia, Franco Morbidelli ed Enea Bastianini. “Bagnaia sta vivendo un momento magico, la sua guida rasenta la perfezione – racconta Ago a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Non mi sarei mai aspettato che cadesse domenica, ma guidando così al limite ci può stare“.

Pecco al top

A provocare lo “zero” anche la scelta di una gomma hard all’anteriore che, con le temperature più basse nella seconda parte di gara, ha richiesto un maggior sforzo per essere portata al limite. Di questo parere Jack Miller, anche se Pecco Bagnaia esclude che la mescola più morbida fosse la miglior strategia. “Guidava sul filo del rasoio, aveva Marquez incollato alle spalle, lottava per tenere aperto il Mondiale, io gli avrei dato 9“, aggiunge Giacomo Agostini. Esemplare la vittoria di Aragon, la prima nella sua carriera MotoGP. “Riuscite a capire cosa significa correre una gara intera con Marquez a un decimo e non fare nessun errore? Guida molto bene, e poi mi piace molto come personalità, è uno serio, forse un po’ chiuso, non certo espansivo come Valentino“.

L’infortunio di Franky

La stagione MotoGP 2021 ha visto Franco Morbidelli alle prese con l’infortunio al ginocchio. Un vecchio problema che ha cominciato a lanciare segnali di allarme nelle libere a Le Mans, durante una prova di flag-to-flag. A giugno la decisione di entrare in sala operatoria, con un campionato che ormai aveva ben poco da offrire. Una pausa necessaria per arrivare al 2022 in buona forma, in cui ha assistito al passaggio nel team factory direttamente da casa. “Lo scorso anno con la Yamaha non ufficiale andava molto forte, si vede che non è ancora al massimo, ma il suo talento non si discute e i primi giri domenica ce lo hanno dimostrato. Anche se, per il momento, lo vedo un po’ indietro rispetto a Bagnaia, che è quello che ne ha di più“.

Enea batte Luca

Misano ha dimostrato tutto il potenziale di Enea Bastianini, alla sua prima stagione in MotoGP e con una Ducati meno aggiornata dei suoi colleghi di marca. E vince pienamente la sfida interna con Luca Marini. “Piano piano la Ducati lo aiuterà sempre di più. A me lui piace molto, nelle due Misano e in Texas ha dimostrato di essere in fase crescente – conclude Agostini -. Guardarlo guidare è davvero un piacere. Chi ancora non mi ha convinto del tutto è invece Luca Marini, non è male, a Misano ha fatto una grande qualifica, ma poi in gara fa ancora fatica. Il prossimo anno con la Ducati ufficiale dovrà fare un passo avanti“.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi