MotoGP: Garry McCoy il nuovo pilota FB Corse

Ha firmato l'accordo per correre con la FB01

31 gennaio 2010 - 18:13

Archiviata la “telenovela” Hopkins, la FB Corse ha formalizzato l’accordo con un nuovo pilota, di spessore internazionale, per condurre la FB01 (nuova denominazione della moto, sostituendo la precedente sigla 34000) nella MotoGP 2010. Il nome è quello di Garry McCoy, “The King of Slide”, protagonista negli ultimi anni in Superbike e Supersport, quest’ultima categoria dove ha portato a podio la Triumph prima di concluder anzitempo (non per propria volontà) il legame con il BE1 Racing. McCoy, parlando solo dell’era MotoGP, ha corso da pilota ufficiale di Kawasaki e Aprilia, per poi avventurarsi nel 2006 nel progetto Ilmor: portò lui la X3 all’esordio nelle ultime due gare stagionali, un’esperienza che tornerà sicuramente utile per la FB Corse. “E’ un grande piacere avere l’opportunità di tornare in MotoGP“, afferma Garry McCoy. “Non conoscevo quasi nulla del Team, ma quello che ho visto, mi sembra davvero buono. La moto sarà tutta da sviluppare, un lavoro sicuramente duro, ma anche stimolante per me. Nella factory ho potuto capire quante risorse tecniche avremo a disposizione; sia il motore sia il telaio, si basano su progetti e modelli ad un livello di prim’ordine. Ora dovremo applicarci per svilupparli“.

Soddisfatto anche il titolare della FB Corse, Andrea Ferrari, che è passato in poco tempo dal risolvere la situazione relativa a John Hopkins ad ingaggiare un pilota come Garry McCoy. “Sono tanto contento quanto meravigliato, per quello che siamo riusciti a fare in così poche ore. Dalla delusione per un rapporto terminato bruscamente sul nascere, siamo passati in breve ad un accordo sincero, leale e reciprocamente voluto, basato su fiducia e trasparenza di ogni cosa. Ringrazio tutti coloro che ci hanno supportato, in queste difficili giornate. Garry è sicuramente il miglior pilota che avremmo potuto immaginare di avere con noi ora“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Franco Morbidelli MotoGP 2020

Franco Morbidelli: “Battere Valentino Rossi non dà un gusto particolare”

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, ufficiale: Andrea Dovizioso dice addio a Ducati

lowes moto2

Moto2, Austria: ancora Lowes nelle FP3, in 23 in un secondo!