MotoGP: frattura dello scafoide destro per Alex De Angelis

Scafode del polso destro fratturato, ma correrà ad Aragon

17 settembre 2014 - 11:26

Al termine del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini disputatosi domenica al Misano World Circuit Marco Simoncelli, Alex De Angelis si è sottoposto a ulteriori accertamenti per indagare sulle cause del dolore al polso destro che lo ha condizionato durante tutto il weekend di gara.

La risonanza magnetica, eseguita lunedì mattina presso l’Ospedale di Stato di San Marino, ha evidenziato una frattura intraspongiosa dello scafoide carpale del polso destro.

Per questa ragione il Dottor Simone Grana ha immobilizzato il polso con un tutore ed il pilota sammarinese si sottoporrà quotidianamente a trattamenti di magnetoterapia Tecar e laser che gli permetteranno di recuperare in vista del Gran Premio di Aragon in programma la prossima settimana.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli e Fabio Di Giannantonio

MotoGP, Di Giannantonio: allenamento sotto gli occhi di Tony Cairoli

Valentino Rossi: “La morte di Simoncelli uno shock, sono stato coinvolto”

2022 MotoGP launch

MotoGP, KTM Factory e Tech3 svelano insieme i programmi 2022