MotoGP, Franco Morbidelli

MotoGP, Franco Morbidelli nomina il nuovo capotecnico

Franco Morbidelli chiuderà la stagione MotoGP 2021 al fianco di SIlvano Galbusera, ma dal 2022 sarà affiancato dall'australiano Patrick Primmer.

5 novembre 2021 - 7:10

Franco Morbidelli si è ritrovato al fianco di Silvano Galbusera nel passaggio dal team Petronas SRT a Yamaha factory. Un salto di qualità che sarebbe stato impossibile senza il divorzio di Maverick Vinales dalla Casa di Iwata a metà campionato MotoGP. Mai dire mai e l’ex vicecampione ha colto la palla al balzo, proprio mentre era bloccato a casa dopo l’intervento al ginocchio. Il rientro in sella alla M1 ufficiale non è stato semplice, complice anche una condizione fisica non delle migliori.

Sarà un periodo di transizione verso la prossima stagione MotoGP, quando tutto dovrà essere al posto giusto. Si preannuncia una sfida interna con Fabio Quartararo prima che contro gli avversari. E al suo fianco ci sarà un nuovo capotecnico, Patrick Primmer, che in precedenza ha lavorato come tecnico Ohlins di Vinales. Poi è stato costretto a dimettersi a causa delle restrizioni Covid-19 nella sua nativa Australia, che gli hanno impedito di viaggiare liberamente seguendo le tappe del calendario MotoGP. “Silvano continuerà a fare il suo solito lavoro che è quello di occuparsi del test team“, ha detto Franco Morbidelli nel giovedì di Portimao.

Patrick Primmer è arrivato già a Portimao per prendere confidenza con l’italobrasiliano e il box. “Sarà con noi questo fine settimana, non lavorerà direttamente, ma si siederà e controllerà cosa stiamo facendo, visionerà i miei feedback e il programma di lavoro che abbiamo iniziato con Silvano a Misano“. Franky si è detto entusiasta di poter lavorare con il tecnico oceanico (dall’Australia è arrivato anche Casey Stoner, ndr). Inutili i tentativi di ricollegarsi con Ramon Forcada: l’esperto capotecnico catalano resterà in Petronas al servizio di Andrea Dovizioso.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Casey Stoner

MotoGP, Casey Stoner rivela: “Sono interessato alla Yamaha”

MotoGP, Joan Mir

MotoGP, Suzuki ha deciso: non serve un nuovo team manager

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Takahiro Sumi: i segreti della Yamaha e la YZR-M1 2022