MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo punito ingiustamente? “Avremo tempo per parlarne”

Fabio Quartararo chiude la giornata di Test MotoGP a Jerez al 2° posto. Sulla sanzione chiarisce: "Non so cosa avesse quella moto".

16 luglio 2020 - 8:50

Fabio Quartararo ha chiuso la giornata di test MotoGP a Jerez con il secondo tempo e 118 millesimi di ritardo da Maverick Vinales. Ancora una volta si conferma pilota da giro secco, prenota la prima fila, ma dal FIM MotoGP Stewards Panel arriva una brutta notizia. Il francese dovrà restare fermo ai box nei primi 20 minuti delle FP1 del venerdì.

L’attenzione è rivolta alle prestazioni della M1, al potenziale della nuova moto. “È stata una giornata molto positiva dopo molto tempo senza guidare una MotoGP. Non è stato facile perché non ho molta esperienza con la moto 2020. Questo circuito è completamente diverso da quelli in Qatar e Sepang, ma abbiamo dimostrato di avere un buon ritmo“. Non ha riportato grossi problemi con le gomme e le alte temperature, questo è un buon segnale in vista del week-end. Ma non considera la Yamaha come “la moto da battere, perché l’ultimo campionato è stato vinto dalla Honda“.

Quartararo: “Non sono il favorito”

Il primo responso verrà dato domenica pomeriggio, perché la M1 sul giro secco ha sempre brillato, ma sul passo gara non eccelle. “Non appena abbiamo una Ducati, una Suzuki o una Honda davanti, perdiamo il nostro potenziale perché sono più veloci sul rettilineo, mentre ci esprimiamo meglio in curva. Ma è anche vero che durante questo test MotoGP Maverick è stato molto veloce e il nostro ritmo era molto buono“, ha aggiunto Fabio Quartararo. “Sarà la mia prima gara su questa moto. È vero che è la mia seconda stagione in MotoGP, ma non ho 20 anni di esperienza. È molto difficile adattarsi a una moto così in fretta“.

Inoltre perderà i primi 20 minuti di prove libere, per aver violato il regolamento in un test privato al Paul Ricard. “Non so cosa avesse quella moto. Onestamente, stamattina abbiamo avuto un incontro, poco prima delle prove, quindi mi sono concentrato completamente sulla guida. Dopo cinque mesi, era quello di cui aveva bisogno. Ho appena finito di guidare, quindi non ho avuto molto tempo per concentrarmi su questa penalità. Ma avremo il tempo per parlarne“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fernandez Moto3

Moto3, Brno: Prove libere 2 a Raúl Fernández, 3° Fenati

MotoGP, Maverick Vinales nella FP1 GP Brno 2020

MotoGP Brno: analisi e commenti FP1. Pecco Bagnaia in ospedale

lowes moto2

Moto2, Brno: acuto di Sam Lowes nelle prime prove libere