MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Espargarò-Savadori: il pensiero va a Fausto Gresini

Aleix Espargarò e Lorenzo Savadori hanno chiuso il primo test MotoGP 2021 in sella alla nuova Aprilia RS-GP. Da Jerez il pensiero vola a Fausto Gresini.

18 febbraio 2021 - 8:30

Aprilia ha inaugurato la nuova stagione MotoGP 2021 con tre giorni di test a Jerez. Aleix Espargarò e Lorenzo Savadori hanno potuto testare le prime novità della RS-GP, con il catalano che ha firmato il miglior crono nella seconda e terza giornata. La concorrenza più agguerrita non era in pista, ma contemporaneamente giravano Dani Pedrosa e Stefan Bradl con cui è possibile effettuare i primi confronti in termini cronometrici.

Aleix si ritiene soddisfatto dopo il test andaluso, pur sottolineando che manca ancora potenza al V4 di Noale. “La base della RS-GP 2021 è decisamente promettente. Sono solo i primi test, ma i tempi erano buoni su una pista che storicamente non è la migliore per noi“, ha detto il pilota di Granollers a Crash.net. “C’è ancora molto lavoro da fare, soprattutto sul lato potenza, ma in termini di ergonomia, telaio ed elettronica ci sono stati alcuni miglioramenti interessanti“. Da qui al 5 marzo, quando prenderanno il via i test MotoGP a Losail, n on sono previsti altri test privati. “Adesso aspettiamo il Qatar, dove saremo insieme a tutti gli altri piloti e capiremo il nostro vero livello. Con la speranza che Fausto [Gresini] torni presto in pista con noi“.

Savadori non al top

Aprilia sarà l’unico costruttore a poter beneficiare delle concessioni. Potrà proseguire sull’evoluzione del motore per tutto il campionato e dovrà approfittare di questo dettaglio non da poco per colmare il divario. Lorenzo Savadori sarà il secondo pilota, anche se mancano annunci ufficiali. Bradley Smith ha spiegato di essere ancora in trattativa con la squadra veneta, orientata a ritagliargli un ruolo di collaudatore che il britannico non vorrebbe accettare. “Il pensiero va innanzitutto a Fausto, che attualmente sta combattendo una dura battaglia. Conosco il suo spirito e la sua determinazione, ci manca moltissimo!“, ha dichiarato Savadori.

Un problema alla spalla destra gli ha impedito di arrivare a questo primo test MotoGP in gran forma. “In ogni caso il feeling con la moto 2021 è stato buono al primo impatto, sembra essere migliorato sotto tutti i punti di vista anche se penso che dobbiamo ancora lavorarci. Il mio obiettivo è essere in perfetta forma per il prossimo test in Qatar“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Francesca Novello sullo yacht di Valentino Rossi

Valentino Rossi, primo tour adriatico con il nuovo yacht

gardner fernandez moto2

Moto2, Gardner-Fernández alla conquista anche del Sachsenring?

quartararo vinales yamaha motogp

MotoGP, Quartararo-Viñales per interrompere il digiuno decennale Yamaha