bastianini motogp

MotoGP, Enea Bastianini: “Sull’asciutto siamo pronti, sul bagnato no”

Enea Bastianini scatterà dall'ultima casella in griglia a Le Mans. Non ha avuto particolare fortuna, ma ora spera di rifarsi in gara. Possibilmente sull'asciutto.

16 maggio 2021 - 7:30

Ventiduesima ed ultima casella in griglia di partenza, tra condizioni difficili e bandiere gialle per cadute altrui. Enea Bastianini ha chiuso così il suo primo sabato da pilota MotoGP a Le Mans. La gara di domenica sarà certo complessa per tutti, con tante incognite davanti e certo la voglia di portare a casa un buon risultato. Soprattutto dopo lo sfortunato incidente a Jerez che l’ha portato al ritiro, il primo in questa sua stagione d’esordio in classe regina.

“Un gran casino e non siamo stati neanche troppo fortunati.” L’iridato Moto2 in carica commenta così la giornata sul Circuito Bugatti. Per poi spiegare. “Ho preso la bandiera a scacchi per pochissimo, ma nell’ultimo giro avevo già dovuto rallentare a causa delle bandiere gialle. Avevo anche fatto 44.5, potevo partire 17°, che certo è meglio di 22°…” Aggiungendo poi che “Sull’asciutto invece avevo un bel ritmo, infatti nelle FP4 ho chiuso 12°, anche se dovevo sistemare un po’ il 4° settore, la mia nota dolente.”

Non nasconde la sua preferenza per quanto riguarda il meteo della gara. “Se ci fossero queste condizioni saremmo pronti, in caso di bagnato no. Non ho ancora la giusta fiducia per fare alcune cose.” Spiega poi alcune difficoltà sul bagnato. “Faccio tanto spin, non capisco se perché sono piccolo o altro. In rettilineo però non riesco a mettere la potenza a terra, quindi devo usarne meno. Devo anche migliorare in uscita di curva, alzare la moto un pelino prima: cerco di fare percorrenza, ma evidentemente non è la soluzione giusta.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

salac prustelgp moto3

Moto3: Filip Salac e PrüstelGP di nuovo insieme dal GP di Stiria

Moto3: Snipers Team, addio a Salac. Ad Assen arriva Alberto Surra

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò prova diversamente: “Copierò Marc Marquez”