MotoGP

MotoGP, ecco la griglia di partenza 2022: ma restano cinque dubbi

La griglia di partenza della MotoGP 2022 inizia a designarsi fra dubbi e certezze. Maverick Vinales è la "variabile impazzita" del mercato piloti.

11 luglio 2021 - 8:15

Nella stagione MotoGP 2022 avremo un totale di 12 team, divisi in 6 case costruttrici e 6 team satelliti. Il sogno di Dorna e Carmelo Ezpeleta, di avere una squadra satellite per ogni casa, è ancora lontano dal divenire. Aprilia e Suzuki correranno ancora in solitaria, mentre Ducati potrà vantare ben tre team privati. Oltre a proseguire la collaborazione con Pramac Racing, dal prossimo anno si aggiungono la nuova scuderia Aramco VR46 di Valentino Rossi e Gresini Racing, per un totale di otto Ducati in griglia di partenza (5 con specifiche ufficiali).

Il campione di Tavullia ancora non ha sciolto il dubbio sul suo futuro, tutto spinge a pensare che opterà per l’addio. A quel punto in Aramco VR46 dovrebbe approdare Marco Bezzecchi dalla classe Moto2, allievo della VR46 Academy. Il divorzio annunciato tra Yamaha e Maverick Vinales (destinazione Aprilia?) lascia un doppio vuoto nel team Petronas SRT, con Franco Morbidelli destinato ad ascendere nella squadra factory (salvo un ritorno di Andrea Dovizioso). Diversi i nomi sul taccuino di Razlan Razali, fra cui Garrett Gerloff dalla Superbike.

Nessun cambiamento previsto in orbita Honda, mentre KTM Tech3 ha già ufficializzato l’arrivo di Remy Gardner. La squadra di Hervé Poncharal entro agosto sceglierà il secondo nome. Uno tra Iker Lecuona e Danilo Petrucci è sicuramente destinato a lasciare la MotoGP, ma non si esclude che entrambi possano cercare fortuna altrove. E i colpi di mercato a sorpresa potrebbero non finire qui…

La griglia MotoGP 2022

Yamaha MotoGP: Fabio Quartararo (F) 2022 – ?

Petronas Yamaha: Franco Morbidelli (Ita) 2022 – ?

Honda HRC: Marc Marquez (Spa) 2024 – Pol Espargaro (Spa) 2022

LCR Honda: Alex Marquez (Spa) 2022 – Takaaki Nakagami (Gia) 2022

Team Suzuki: Joan Mir (Spa) 2022 – Alex Rins (Spa) 2022

Aprilia Racing: Aleix Espargaro (Spa) 2022 – ?

Ducati: Francesco Bagnaia (Ita) 2022 – Jack Miller (Aus) 2022

Ducati Pramac: Johann Zarco (Fra) 2022 – Jorge Martin (Spa) 2022

Gresini Racing: Enea Bastianini (Ita) 2022 – Fabio Di Giannantonio (Ita) 2022

Aramco VR46: Luca Marini (Ita) 2022 (NC) – ?

KTM Red Bull: Brad Binder (Saf) 2024 – Miguel Oliveira (Por) 2022 (NC)

KTM Tech3: Remy Gardner (Aus) 2022 – ?

(NC): non confermato ufficialmente

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha