motogp brno

MotoGP: È ufficiale, il Gran Premio a Brno si svolgerà a porte chiuse

Mancava solo l'ufficialità: il Gran Premio MotoGP della Repubblica Ceca si svolgerà a porte chiuse. Un misura logica vista l'emergenza attuale.

3 luglio 2020 - 16:29

Una notizia piuttosto prevedibile, ma arriva oggi l’ufficialità da parte delle autorità ceche. Il Gran Premio a Brno, terza tappa prevista dal nuovo calendario MotoGP, si svolgerà a porte chiuse. Si segue giustamente la linea già adottata per il doppio round a Jerez a causa della pandemia da Covid-19. Per quanto riguarda i biglietti già venduti, questi rimarranno validi per l’evento 2021, ma è possibile anche chiedere il rimborso.

“Il nostro obiettivo era di raggiungere condizioni approvate da tutte le parti coinvolte” ha dichiarato il governatore della regione Bohumil Šimek. “Non volevamo assolutamente privare i fan di un’esperienza unica. Nonostante i nostri sforzi, per ragioni di sicurezza l’evento si svolgerà a porte chiuse.” C’è invece ottimismo per un ‘ritorno alla normalità’ nel 2021, ma si guarda anche più in là. “Entro l’anno prossimo avremo idee più chiare per il periodo 2022-2026.”

Come detto però, si lavora anche sul versante biglietti. Quelli già acquistati dai tifosi saranno validi anche per la stagione 2021, ma non è l’unica opzione. “Siamo convinti che molti fan terranno i biglietti per l’anno prossimo, ma tramite un modulo online si può chiedere il rimborso dell’intera quota” ha specificato Jana Janulíková, direttrice del Centro di informazione turistica della città di Brno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

smith aprilia motogp

MotoGP, Bradley Smith: “Alla Aprilia RS-GP 2020 manca tempo in pista”

Nagashima Moto2

Moto2: Nagashima all’attacco a Brno per difendersi dagli italiani

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso senza alibi: “A Brno grandi aspettative”