MotoGP, Pecco Bagnaia

MotoGP, Ducati: Bagnaia e Zarco verso il rinnovo, arriva Bastianini

Pecco Bagnaia e Johann Zarco verso il rinnovo con Ducati e si giocheranno un posto nel team factory per la stagione MotoGP 2021. Arriva Enea Bastianini.

21 agosto 2020 - 15:33

Dopo l’annunciata separazione tra Andrea Dovizioso e Ducati al termine di questa stagione MotoGP, a Borgo Panigale è tempo di pianificare il futuro. Gli unici punti fermi sono Tito Rabat nel team Esponsorama Racing e Jack Miller nel box factory. Nei prossimi giorni rinnoveranno sia Pecco Bagnaia sia Johann Zarco, ma le loro posizioni verranno definite meglio nelle successive settimane. “Stiamo definendo in queste ore un rinnovo biennale con Pecco, poi decideremo se passerà nel team ufficiale o in Pramac. Continueremo anche con Zarco e magari inseriremo anche un pilota italiano della Moto2“, spiega Paolo Ciabatti a Sky Sport MotoGP.

Bastianini nell’orbita Ducati

L’idea è quello di ingaggiare Enea Bastianini e piazzarlo magari nel team di Raul Romero o Pramac. Johann Zarco potrebbe ascendere in Pramac Racing e Pecco Bagnaia nella squadra factory. Anche se l’impressione è che i vertici di Borgo Panigale vogliano proseguire la sfida interna tra il pilota francese e l’allievo della VR46 Academy per la conquista del team ufficiale. Non si fa cenno all’ipotesi Jorge Lorenzo da parte di Paolo Ciabatti, a dimostrazione che l’accordo con il pentacampione maiorchino non è più plausibile. A questo punto la galassia Ducati avrebbe un’altra sella libera che potrebbe riservare ad un altro giovane pilota della Moto2.

I destini di Cal e Dovi

Resta in piedi l’ipotesi Cal Crutchlow che ha ancora un piede in Aprilia, ma non rifiuterebbe un’offerta Ducati. Molto dipenderà dal destino di Andrea Dovizioso nella prossima stagione MotoGP. O deciderà di accettare uno stipendio totalmente ridimensionato, oppure ricoprirà un ruolo di collaudatore in attesa di ritornare full time nella stagione 2021. Di certo il telefono del suo manager Simone Battistella continua a risuonare e le offerte non mancano. KTM ha respinto l’ipotesi di un interessamento al vicecampione del mondo, ma nulla è impossibile fino alla fine del campionato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mir Quartararo MotoGP

MotoGP, Barcellona: Quartararo e Mir a confronto, parlano i grafici

arenas mcphee moto3

Moto3: Albert Arenas e John McPhee, uno zero pesante a Barcellona

MotoGP, Herve Poncharal

MotoGP, Red Bull lascerà Tech3. Poncharal: “Con KTM non cambia nulla”