Piloti MotoGP 2020

MotoGP, Dorna rivede il calendario: Buriram il 4 ottobre?

Dorna sta rivedendo il calendario della MotoGP: Thailandia rinviata provvisoriamente al 4 ottobre, GP di Aragon anticipato al 20 settembre.

4 marzo 2020 - 9:32

Venerdì il Motomondiale sarà in pista senza la MotoGP in un week-end davvero sui generis. Il Qatar ha chiuso le frontiere ai passeggeri italiani, in queste ore alle prese con l’emergenza coronavirus. Ma anche ai viaggiatori con passaporto giapponese e a chiunque sia transitato nel nostro territorio negli ultimi 14 giorni. Da domenica sera cominceranno le operazioni di trasferimento dei container da Doha verso l’Europa con DHL, in attesa di conoscere la prossima destinazione. Austin? Il condizionale è d’obbligo in certi casi e solo fra due settimane potremo avere le idee più chiare. Il materiale verrà immagazzinato in Europa in attesa di certa destinazione.

C’erano anche dubbi sul fatto che gli italiani Franco Uncini e Loris Capirossi, membri della Commissione di sicurezza, potessero viaggiare in Qatar. Capirossi è ora arrivato a Doha, forse per via della residenza a Monte Carlo. L’ex campione del mondo e responsabile della sicurezza Uncini verrà sostituito da un esperto di un altro paese. In queste ore il governo del Qatar ha ridotto drasticamente il numero dei pass per il paddock e chiuso l’accesso agli ospiti, compresi i parenti dei piloti e gli sponsor.

CAMBIAMENTI AL CALENDARIO

Tutti e undici i team MotoGP e i team delle classi Moto2 e Moto3 attendono con impazienza nuove informazioni sugli ultimi sviluppi nella pianificazione del calendario. Al momento è molto difficile valutare se il Gran Premio delle Americhe può aver luogo. In Italia, Germania, Francia e Spagna il numero delle persone infette è in costante aumento, ma secondo le previsioni sanitarie a breve dovremmo assistere ad una curva discendente. Casi in aumento anche negli States dove attualmente si contano 128 casi. Nessuno può prevedere cosa accadrà negli USA da qui a due settimane.

L’Argentina è stata finora risparmiata dal coronavirus e si è detta disponibile in ogni caso ad ospitare il paddock della MotoGP. Fra due settimane nessuno correrà in Thailandia e Dorna sta rivedendo il calendario per poter inserire la tappa del Buriram e limitare i danni. E così il GP Thailandia potrebbe essere reinserito in calendario il 4 ottobre al posto di Aragon, anticipata al 20 0 27 settembre dopo Misano. Sono prime ipotesi in attesa di conferma, ma allo stato attuale ogni decisione va messa, ahimè, in “quarantena”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Ducati-Andrea Dovizioso: divorzio se non vince

lopez moto3

Moto3: Alonso López, la ripartenza a Brno dopo il malore a Jerez

alex marquez motogp

MotoGP, Alex Márquez: “Sfruttare a Brno quanto imparato a Jerez”