motogp ducati 2021

MotoGP: dopo Stoner e Dovizioso, Ducati sogna la terza a Misano

Ducati ha trionfato solo con Stoner e Dovizioso a Misano. Dopo le emozioni di Aragón, è lecito sognare... Team ufficiale a tre punte, c'è anche Michele Pirro.

15 settembre 2021 - 20:00

In un appuntamento sempre molto sentito come il Gran Premio a Misano, certo la truppa Ducati vuole essere grande protagonista. Se poi consideriamo che pochi giorni fa il pilota di casa Francesco Bagnaia ha imparato a vincere (e con che stile!) anche in MotoGP… Diciamo che ci sono tutti gli elementi per sognare il ritorno del tricolore in alto, ma stavolta con un pilota in rosso. È passato del tempo dalle uniche due volte: Andrea Dovizioso si è imposto nel 2018, ripetendo parecchi anni dopo il risultato di Casey Stoner nel 2007 (tutti i risultati nei GP precedenti). E certamente il morale del pilota piemontese è schizzato alle stelle dopo le emozioni di domenica scorsa.

Ricordando anche che l’anno scorso Bagnaia, dopo il primo podio nel GP di San Marino, ha rischiato il colpaccio sette giorni dopo nel GP dell’Emilia Romagna. Se non fosse stata per quella caduta a sette giri dalla fine… Ma è il passato, ora c’è un’altra doppia occasione quest’anno, visto che si tornerà a Misano anche ad ottobre. “La vittoria ad Aragón è stata davvero incredibile e sicuramente mi ha dato la carica giusta per affrontare la gara di casa a Misano.” Pista sulla quale ha girato davvero tanto. “Mi alleno spesso con la mia Panigale V4 S” ha sottolineato. “Sono molto determinato e pronto a lottare nuovamente per la vittoria davanti a tutti i nostri tifosi.”

Ducati Team a tre punte, ecco Michele Pirro

Accanto all’italiano ci sarà sì Jack Miller, ma anche il collaudatore Michele Pirro. Il fresco campione CIV Superbike 2021 è pronto per la sua prima wild card dell’anno in MotoGP (la seconda partecipazione dopo la sostituzione dell’infortunato Martín al Mugello). Per quanto riguarda l’australiano, l’appuntamento col podio manca dal GP di Catalunya, e domenica scorsa è svanita presto ogni possibilità per un errore commesso ad inizio gara. L’evento di San Marino sarebbe un’ottima occasione per provare a tornarci, visto che si corre a casa della Rossa di Borgo Panigale. Per quanto riguarda Pirro, possiamo dire che certo è davvero di casa a Misano, visti i tantissimi test svolti in sella alla Desmosedici. “Vivrò questo fine settimana di gara senza pressioni, ma determinato ad aiutare Pecco, Jack e la squadra” ha rimarcato. “Sarà sicuramente un appuntamento pieno di emozioni per noi. È la nostra seconda gara di casa, siamo vicini a Bologna e ci saranno molti appassionati e tifosi sulle tribune a tifare per noi.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

1 commento

fabu
21:13, 15 settembre 2021

Dai, restiamo coi piedi per terra. Tutta questa enfasi questa settimana su Bagnaia. In 3 anni ne ha poi vinta una e con un Marquez al 99%. È stato un bel duello, ma a Misano risalterà fuori qualche altro problema.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alessandro zaccone motoe

MotoE, Alessandro Zaccone: addio al campionato, ma è andata bene…

pecco bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: caccia ad un altro colpaccio, stavolta in casa

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Con Valentino Rossi non c’è lavoro di squadra”