motogp oliveira binder crash

MotoGP, disastro KTM. Binder: “Ho rovinato la gara di Oliveira”

Speranze KTM in fumo dopo l'incidente alla prima curva tra Binder e Oliveira. Il rookie si scusa, il pilota Tech3 accetta: "Queste sono le gare."

27 luglio 2020 - 7:38

Certo KTM ha poco da esultare dopo il GP MotoGP d’Andalucía. Le aspettative erano davvero alte dopo i risultati in qualifica, invece solo uno dei quattro piloti ha tagliato il traguardo. Le cose sono precipitate soprattutto al via: il botto tra Brad Binder e Miguel Oliveira alla prima curva ha messo KO il portoghese, vanificando l’ottimo 5° posto in griglia di partenza. Lo stesso pilota sudafricano, 9° al via e ancora in gara dopo l’incidente, si è poi reso protagonista di un highside: gara chiusa anzitempo anche per lui.

IL VIDEO DELL’INCIDENTE BINDER-OLIVEIRA

“Ho rovinato la gara di Miguel, mi dispiace davvero tanto” ha commentato Brad Binder, a fine gara al box Tech3 per scusarsi col portoghese. “Avrebbe potuto disputare una grande gara.” Commenta poi l’accaduto: “Ero partito molto bene ed in quel momento credevo di essere l’unico all’interno della curva. Quando mi sono accorto di Danilo [Petrucci] era già troppo tardi, mi trovavo a ridosso della ruota di Miguel! Non sono riuscito ad evitarlo. Per me è stato ancora peggio, è un amico ed ero molto preoccupato per lui, ma per fortuna sta bene.” La sua gara in seguito non è andata meglio. “Ho cercato di recuperare, poi purtroppo sono caduto. Ci riproveremo.”

Chiaramente deluso Miguel Oliveira, che si aspettava molto dopo il 5° posto in qualifica. Accetta le scuse del compagno di marca, anche se ritiene che sia stato ‘troppo ottimista’ alla prima curva. “A quel punto non poteva più andare avanti, quindi è stato costretto a rialzare la moto e mi ha colpito al posteriore.” Ma non cerca attriti con il pilota sudafricano. “Diciamo che sono stato sfortunato, ma queste sono le gare. È la prima curva, tutti vogliono guadagnare posizioni e può succedere di essere ‘troppo ottimisti’ o di sbagliare il punto di frenata. Avremo altre gare, non è la fine del mondo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

masia moto3

Moto3, Teruel: Prove 1, Jaume Masiá precede Fenati e Öncü

MotoGP, Andrea Dovizioso ad Aragon

MotoGP, gelo Petrucci-Dovizioso: Ducati prova a intervenire

MotoGP Aragon 2020

MotoGP, Mir-Quartararo-Vinales-Dovizioso: Coronavirus primo avversario