MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, Danilo Petrucci: rinnovo di contratto dopo il Mugello

Danilo Petrucci e KTM Tech3 discuteranno di rinnovo contratto dopo il GP del Mugello. Decisive le prime 6-7 gare per il futuro del pilota ternano.

3 marzo 2021 - 18:49

Danilo Petrucci e KTM hanno firmato un contratto 1+1 alla vigilia della stagione MotoGP 2020. L’ex pilota Ducati, quando ha capito di non avere futuro nel team di Borgo Panigale, ha subito stretto la mano al costruttore austriaco. Poche le valide alternative per Petrux che non poteva assolutamente perdere il treno della Top Class. La casa di Mattighofen ha subito ricambiato la fiducia con tre vittorie e cinque podi. Danilo ci ha pensato con il trionfo a Le Mans.

Il test in Qatar sarà la prima occasione per prendere confidenza con la RC16 e il suo nuovo staff. I tecnici sono curiosi di raccogliere i suoi feedback per cercare di ricavare informazioni utili dalla sua esperienza in Ducati. “È interessante per ogni costruttore vedere come coloro che effettuano il cambio valutano le due motociclette in un confronto diretto“, ammette Pit Beirer a Speedweek.com. “Questa è un’informazione importante per ogni produttore. Ecco perché aspettiamo i suoi commenti, non importa come andranno a finire. Vogliamo conoscere solo la verità e nient’altro che la verità“.

Il rinnovo con KTM Tech3

Danilo Petrucci però dovrà guadagnarsi il rinnovo a suon’ di risultati. Tech3 si è sempre affidata a giovani talenti e dalle retrovie ci sono Raul Fernandez e Remy Gardner che spingono per un posto in MotoGP. Il pilota ternano ha 30 anni e si gioca una carta importante per la sua carriera. “Dobbiamo ancora aspettare per vedere come si sentirà con la nostra moto. Questo è ancora un punto interrogativo“, ha spiegato Hervé Poncharal. “Ma ha un grande potenziale e penso che presto sarà veloce. Mi piacciono le persone umili. Danilo è un grande personaggio con passione e gioia. È pronto per una nuova sfida“.

In estate si comincerà a parlare di contratto, sia per Petrucci che per il compagno di box Lecuona. “Partiamo da zero. Penso che tutte le squadre abbiano le stesse possibilità. Abbiamo la passione e il fuoco dentro di noi – ha aggiunto il boss Tech3 -. Dobbiamo attaccare e lavorare in una buona atmosfera… Entrambi i piloti hanno un contratto 1 + 1. Tutti sono contenti di questa situazione. Tra il Mugello e Barcellona si comincerà a pensare alla prossima stagione. Le prime cinque o sei gare saranno molto importanti per preparare il 2022“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Instagram @Petrux9

1 commento

Makiland
19:11, 3 marzo 2021

Vai DP … ho scommesso su di te come outsider …
Mi raccomando , ballano soldi grossi … eh !?
POI DIVIDIAMO !

POTRESTI ESSERTI PERSO:

danilo petrucci motogp

MotoGP, Petrucci: ultimo GP in casa e le ipotesi Dakar-MotoAmerica

motogp luca marini

MotoGP, Luca Marini: “Proverò a stare coi primi, posso imparare molto”

bagnaia motogp

MotoGP, Bagnaia: “Quartararo indietro? Devo spingere come se fosse 2°”