MotoGP, Danilo Petrucci: “Mi manca un po’ di condizione fisica”

Danilo Petrucci continua ad allenarsi in motocross in attesa della partenza della stagione 2020. E sul suo futuro: "Ancora nessuna offerta da Ducati."

19 maggio 2020 - 15:59

Danilo Petrucci continua ad allenarsi a pieno ritmo. Ottenuto l’ok per ricominciare a disputare attività all’aperto, il ternano è tra gli atleti che non hanno perso tempo. Domenica poi è stato tra le stelle della giornata di riapertura della pista Miravalle di Montevarchi, in provincia di Arezzo, Toscana. Chiaramente nel rispetto delle ultime norme di sicurezza per garantire la salute di tutti i partecipanti.

Nulla di strano in questo. Un recente accordo tra regioni permette per motivi di lavoro di spostarsi tra province confinanti, anche se di regioni diverse. È il caso di Forlì, dove Petrux risiede da tempo, ed Arezzo. “Ci ero stato per l’ultima volta nel 2002 per le finali del campionato italiano minicross” ha ricordato. “Avevo 12 anni. Una grande emozione: ho rivisto con gli occhi di oggi quei flash che rimangono nella memoria di un bambino.”

“Sono davvero contento dopo due mesi di stop” ha aggiunto a MotoGP Roundtable. “Mi sono accorto che mi manca un po’ di condizione fisica, ci dobbiamo lavorare.” Petrucci punta a fare bene in questo 2020, per pensare al futuro. “Al momento non ho ricevuto nessuna offerta da Ducati” ha ammesso. “Preferirei rimanere in MotoGP, se però non c’è posto vedremo. Non ho pensato alla Superbike, ho ancora molto da dare in questo campionato.”

Video: Marco Benedetti

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp le mans

MotoGP, arriva l’OK in Francia: 5000 spettatori per la domenica a Le Mans

marc marquez motogp

MotoGP: Marc Márquez, visita al box Honda nel Gran Premio di Catalunya

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: “Repsol Honda è in una situazione difficile”