dani pedrosa motogp

MotoGP, Dani Pedrosa top KTM ed alle porte della top ten

Dani Pedrosa 11° nel primo giorno di libere in Stiria, tra "pelle d'oca" e una pista "sorprendentemente rumorosa". La top ten (e la Q2) appare vicina...

6 agosto 2021 - 20:19

Primo giorno di attività al Red Bull Ring chiuso come miglior pilota KTM. Dani Pedrosa inizia così la sua prima wild card MotoGP con la casa di Mattinghofen, nonché il suo primo Gran Premio da Valencia 2018. Ci sono parecchi che scommettono sulla sua competitività anche nei prossimi giorni, ma il tricampione del mondo non si scompone e procede un passo alla volta. Unico intoppo al momento è lo stop anticipato durante le FP1, ma l’11° posto combinato alle porte della top ten (e quindi della Q2) certo è un’ottima partenza. E chissà che domani non gli riesca di passare direttamente il turno…

“Prima delle FP1 il feeling è stato strano: un po’ di pelle d’oca, qualcosa allo stomaco” ha ammesso ridendo il tester KTM a motogp.com a giornata conclusa. “Ma certo è stato bello essere di nuovo in pista, sorprendentemente rumorosa con tutte le altre moto in azione. Non so perché ma non me lo ricordavo!” Una sorta di primo giorno di scuola per il ‘piccolo Samurai’, che al momento non si pone alcun traguardo da raggiungere. “Gli obiettivi sono legati ad altre cose, non ai risultati. Certo però cercheremo di essere più avanti possibile, ma dobbiamo soprattutto rispettare il programma.”

In generale il venerdì in Stiria è andato bene, o meglio quasi: nelle prime libere infatti ha dovuto parcheggiare la sua RC16. “Abbiamo avuto un problema alla prima moto, si è fermata” ha confermato Pedrosa. “Questo ha un po’ cambiato i nostri programmi, ma ho continuato con la seconda moto. Nel pomeriggio è stato positivo provare anche su pista bagnata visto era passato parecchio tempo.” Domani tocca per prima cosa alle FP3, per decidere la top ten direttamente in Q2. “Un’occasione per qualche prova di setting e gomme. Ma saranno pazze, adrenaliniche da subito con i tempi sempre molto vicini. Non so se avrò anche io questa ‘esplosività’, vedremo.”

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini e Ruben Xaus

MotoGP, il budget fa il gap: Enea Bastianini stile Robin Hood

MotoGP, Marc Marquez a Misano

MotoGP, Honda-revolution: Marquez apre la strada, Espargarò in bilico

Superbike, Toprak Razgatlioglu

MotoGP, Toprak Razgatlioglu pronto per un test con la Yamaha