MotoGP: Dani Pedrosa “Non potevo tener dietro Lorenzo”

Secondo posto comunque prezioso per la Honda

2 maggio 2010 - 14:37

Una gara perfetta, tranne che per mezzo giro. Dani Pedrosa non è riuscito a difendere la prima posizione da un Jorge Lorenzo scatenato, concludendo così in seconda posizione un Gran Premio di Jerez comunque positivo per lui, che torna protagonista nel mondiale dopo la disfatta di Losail.

Questo risultato per me è un pò come una sorpresa“, ammette Dani Pedrosa. “Anche se sono arrivato vicinissimo alla vittoria, sono comunque contento di esser sul podio ed aver avvicinato il primo posto di pochissimo. Non mi sarei aspettato di riuscire a tenere la prima posizione per così tanto tempo, ad inizio gara ero abbastanza nervoso perchè mi aspettavo una gara difficile, ma lo è diventata soltanto quando ho visto sulla lavagna dei box che Lorenzo stava recuperando”.

Pedrosa ha successivamente parlato proprio del duello con Lorenzo, e delle sue aspettative per Le Mans dove spera di ripetere questa prestazione.

Ho provato a resistere il più possibile in testa, ma alla fine non ci son riuscito, per me non era possibile far più di così. Certo, esser secondi dopo aver condotto quasi tutta la gara tranne che per mezzo giro è una grossa delusione, ma rispetto al Qatar questo è un buon risultato per tutti noi. Dobbiamo continuare a lavorare duramente a cominciare dalla giornata di test in programma domani“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Nel pomeriggio il dolore è aumentato”

bastianini moto2

Moto2, Brno: zampata finale di Enea Bastianini nelle FP2

MotoGP, Valentino Rossi GP Brno 2020

MotoGP, Valentino Rossi: grip e buche rallentano le Yamaha factory