MotoGP: Dani Pedrosa “Incredibile tornare alla vittoria”

Vittoria al Mugello e rilancio per la classifica

6 giugno 2010 - 13:40

E’ stato un epilogo perfetto di un week-end ad altissimo livello per Dani Pedrosa il quale, dopo aver ottenuto la pole position nella giornata di ieri sul circuito di Mugello, ha letteralmente dominato la gara odierna, ottenendo così il primo successo della stagione 2010. Il pilota catalano è apparso in splendida forma e a proprio agio in sella alla Honda del team interno HRC che, visto anche il podio del compagno di squadra Andrea Dovizioso, appare finalmente in grado di lottare per la vittoria. Ora il numero 26 è secondo in classifica generale, a meno 25 dalla vetta, e si appresta quindi ad affrontare il momento più “caldo” della stagione (in tutti i sensi), conscio di poter dire la sua per il titolo finale, candidandosi come il rivale principale di Jorge Lorenzo nella battaglia per il mondiale piloti.

“E’ una sensazione incredibile il tornare alla vittoria”, dichiara Dani Pedrosa, “sono contento per me stesso e per il team Repsol Honda. Abbiamo lavorato molto duramente e abbiamo avuto diversi problemi durante l’inverno e nelle prime gare, quindi sono davvero felice per questa vittoria, soprattutto visto che a Jerez sono stato in testa così tanto, ma non ce l’ho fatta a vincere. Sembra che siamo tornati nelle posizioni che ci spettano e la squadra merita la vittoria. Mi sono sentito molto bene in sella alla moto oggi, specialmente nella prima parte della gara, che mi ha permesso di aprire un margine sugli inseguitori.

Per essere onesti non ho visto chi c’era dietro di me, ho solo tenuto l’occhio sul distacco mostrato nella pit-board e ho provato ad essere costante. E’ importante essere competitivi ora perché c’è solo una settimana di stop e poi tre gare di fila. La prossima è a Silverstone, che è un tracciato leggendario quindi spero di poter ripetere le performance ottenute anche lì, e anche che in questa parte di inghilterra ci sia un tempo migliore!

Vorrei ringraziare la squadra ancora per questo risultato. E voglio inoltre ringraziare i fan qui per aver supportato Valentino, sta vivendo un momento duro e tutti nel paddock gli fanno i migliori auguri.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Lorenzo Savadori

Superbike: CIV Michele Pirro che caduta, Lorenzo Savadori che vittoria

Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

Ranch di Tavullia: il tempio di Valentino Rossi in tre configurazioni

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV Michele Pirro firma la 14° pole position