MotoGP: Dani Pedrosa “Il campionato è ancora aperto”

Conclude secondo alle spalle di Stoner, -56 da Lorenzo

19 settembre 2010 - 14:41

Un secondo posto che vale come una vittoria per Dani Pedrosa. Parlando di punti sono 7 quelli recuperati nei confronti di Jorge Lorenzo al Motorland Aragon, potendo ancora sperare in una rimonta difficile, ma non impossibile nelle prossime cinque gare, quando dovrà dare il massimo per recuperare ben 56 punti…

Sono abbastanza soddisfatto del secondo posto anche se, ovviamente, mi sarebbe piaciuto vincere davanti al mio pubblico di casa“, spiega Pedrosa. “Ho preso un bel rischio alla prima curva, ho perso diverse posizioni e ci ho messo un pò a recuperare e ritrovarmi alle spalle di Stoner. A quel punto tra di noi c’era 1″5 ed il passo gara era lo stesso, così era difficile colmare questo svantaggio.

Verso la fine purtroppo ho iniziato ad avere dei problemi alle gomme che hanno cominciato a perdere aderenza, a questo punto mi son detto “Ok, va bene così”. Nel weekend noi abbiamo avuto più problemi degli altri per quanto riguarda gli pneumatici, ma in ogni caso il secondo posto va bene ed il campionato è ancora aperto anche se sarà difficile recuperare su Lorenzo.

Adesso siamo pronti a correre a Motegi, la gara di casa della Honda, devo ringraziar loro e la mia squadra perchè stanno lavorando molto duramente e adesso siamo veloci ad ogni fine settimana“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Uriarte Rookies Aragon

Red Bull Rookies Cup: Pole di Uriarte nel round finale ad Aragón

Michele Pirro

CIV Superbike Mugello: Michele Pirro dà mezzo secondo a tutti

Valentino Rossi ad Aragon

Valentino Rossi boccia Tsuji: “Il cambio migliorerà lo sviluppo della moto”