MotoGP: Dani Pedrosa “A Jerez Meglio con il nuovo telaio”

Subito veloce nelle prime prove di Jerez

1 maggio 2010 - 1:05

Come auspicato e richiesto dopo Losail, Dani Pedrosa a Jerez ha ricevuto tante novità per migliorare il feeling con la propria Honda RC212V. Diverse soluzioni di ciclistica con un nuovo telaio che sembra aver ridato quella “stabilità” ed “equilibrio” cercato dal pilota tre volte Campione del Mondo in sella alla propria moto. Il risultato è di ritrovarlo in vetta dopo la prima sessione di prove libere, quarto tempo con un gap non eccessivo da recuperare sul giro singolo (4/10), qualcosa in più sul passo gara.

Abbiamo provato un nuovo telaio e ho la netta sensazione che ci siano miglioramento in alcuni settori“, afferma Dani Pedrosa. “Questo mi ha consentito di terminare la prima sessione non troppo distante dalla prima posizione. L’unico problema è che mancava un pò di trazione, dobbiamo verificare se il problema è derivato dal nostro assetto di base o se semplicemente portato dalle condizioni del tracciato. In ogni caso il nostro obiettivo è di qualificarci bene e lavorare duro per tutta la giornata del sabato“.

Con una ritrovata competitività, il portacolori Repsol Honda guarda già con fiducia alla gara, anche perchè Jerez è sempre speciale.

Qui c’è un’atmosfera speciale che già si comincia a sentire dal venerdì. Ogni gara è importante, ma questa lo è ancor di più e voglio far bene domenica“, ha concluso Pedrosa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Piloti Yamaha fortissimi tranne me”

bagnaia motogp

MotoGP: Francesco Bagnaia operato, obiettivo rientrare a Misano

zarco motogp

MotoGP: Johann Zarco, unica luce Ducati nel sabato a Brno