MotoGP: dal Mugello sei gare in due mesi, inizia ora il 2010?

Prima maratona per i piloti della classe regina

28 maggio 2010 - 3:00

Il Calendario della MotoGP 2010, anche a seguito del rinvio obbligato della tappa di Motegi, ha visto la disputa di sole 3 gare in cinque mesi. Maggio terminerà con i Gran Premi di Losail, Jerez e Le Mans in archivio: troppo pochi per esprimere giudizi definitivi, ma abbastanza per prendere in considerazione tematiche sui valori in campo ed immaginare quale sarà lo sviluppo del campionato.

Di certo il periodo che ci apprestiamo a vivere sarà di quelli particolarmente intensi, con sei gare in due mesi, una maratona stressante sotto ogni punti di vista. Dal Mugello (6 giugno) a Laguna Seca (25 luglio) sei gare in 49 giorni, per i piloti complessivamente 18 trascorsi in sella, almeno 24 (per chi arriva all’ultimo momento) sui campi di gara.

Un’inizio di estate a dir poco coinvolgente per gli appassionati, impegnativa per piloti e addetti ai lavori dove non si può sbagliare e lasciare nulla al caso. Una caduta ed un potenziale infortunio pregiudicherebbe momento e, probabilmente, campionato.

Dal Mugello potrebbe cominciare la “vera” stagione 2010, un primo tour de force a cui ne seguirà un secondo, decisivo, ad ottobre, quando saranno addirittura quattro le gare in un mese da Motegi a Estoril: per molti una pazzia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Brad Binder e Michele Pirro

MotoGP Austria: analisi e commenti delle Prove Libere 1

Moto2, Austria: Prove 1 nel segno di Sam Lowes

MotoGP, Misano

MotoGP Misano: Biglietti, come acquistarli o chiedere il rimborso