motogp silverstone

MotoGP: Completati gli ultimi lavori a Silverstone

I lavori a Silverstone sono stati ultimati, sistemate in questo periodo anche alcune zone rimaste 'accidentate'. La prossima settimana corre il Motomondiale.

17 agosto 2019 - 18:00

Gli organizzatori del Gran Premio di Gran Bretagna, con in testa l’A.D. Stuart Pringle, non intendono ripetere quanto visto nella stagione 2018. I lavori per sistemare definitivamente la superficie del tracciato sono stati svolti con particolare attenzione per evitare qualsiasi problema. Anche in quest’ultimo periodo però c’è stata qualche ulteriore rifinitura. L’obiettivo era sistemare qualche punto rimasto più accidentato.

Imponenti i lavori per risolvere tutti i problemi rilevati sul circuito britannico, interpellando un esperto come Jarno Zaffelli, nominato poi supervisore Dorna. Dalla Formula 1, che ha disputato il GP a Silverstone il mese scorso, sono arrivati messaggi in parte poco incoraggianti, parlando proprio di alcuni punti connessi (ne avevamo parlato qui). Non si è rimasti a guardare: all’inizio del mese ecco ulteriori rifiniture proprio per limare i dossi, in particolare nella parte finale.

La conferma dei lavori svolti è arrivata da Niall Mackenzie, ex centauro 250cc e 500cc, padre dei piloti Taylor e Tarran (entrambi con a referto presenze nel Motomondiale). “Ho svolto qualche giro in pista e non ho più trovato dossi” ha dichiarato l’ex pilota di Stirling. Si attende ora solo il giudizio dei piloti Moto3, Moto2 e MotoGP, che arriverà a breve: la prossima settimana, dal 23 al 25 agosto, si corre a Silverstone.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez ad Aragon

MotoGP, Marc Marquez: “La caduta? Un rischio che dovevo prendere”

maverick vinales aragon

MotoGP Aragón, Prove 2: Yamaha davanti, cade Márquez

kaito toba

Moto3: GP di Aragón concluso per Kaito Toba