aleix espargaro motogp

MotoGP Catalunya, Prove 1: Aleix Espargaró in evidenza, segue Morbidelli

Aleix Espargaró piazza il tempo di riferimento nelle prime libere al Montmeló. Segue Morbidelli a 24 millesimi, terza piazza per Pol Espargaró.

4 giugno 2021 - 10:46

Prime libere MotoGP al Montmeló con un pilota di casa che detta il passo. Aleix Espargaró è il migliore in questa prima sessione che apre il Gran Premio di Catalunya, sopravanzando nei minuti finali Franco Morbidelli, a lungo davanti a tutti in classifica. Terza casella per Pol Espargaró davanti a Maverick Viñales, alla prima con il nuovo capotecnico Galbusera. Tempi come sempre molto vicini, visto che ce ne sono ben 17 in meno di un secondo! Seconde libere del venerdì al via alle 14:10.

Novità, assenze, ritorni per questo appuntamento in Catalunya. La novità in particolare è rivedere Silvano Galbusera, ma stavolta nelle vesti di capotecnico di Maverick Viñales. L’assenza è quella di Alex Rins, protagonista di uno sfortunato incidente in bici che ha portato ad un infortunio, mentre il ritorno è quello di Jorge Martín, fresco di rinnovo per il 2022. Prevalenza di soft-media (usate) per questa prima sessione al Montmeló, Aleix Espargaró e Lecuona optano anche per la media anteriore.

Parte al meglio Morbidelli, lo ricordiamo in pole nell’edizione 2020, che piazza presto il miglior crono davanti ai fratelli Espargaró ed a Viñales, mentre vediamo anche del lavoro in tandem per i Márquez. Tempi a lungo invariati, sul finale ecco il guizzo dell’alfiere Aprilia, che sopravanza Morbidelli per soli 24 millesimi e tiene il piazzamento fino alla bandiera a scacchi. L’italiano di Petronas SRT quindi è secondo, terza piazza finale per Pol Espargaró, nuovamente in azione col casco ‘minion’ visto al Mugello.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La classifica

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e i ragazzi della VR46 Academy

Valentino Rossi semina in MotoGP: VR46 marchio indelebile

moto3 sachsenring

Moto3, al Sachsenring un solo successo italiano con Dalla Porta

motogp morbidelli

MotoGP, Morbidelli: “Vorrei la positività di Valentino Rossi nei momenti difficili”