MotoGP: Casey Stoner “Tanti ricordi a Silverstone”

Ci ha corso agli inizi della carriera in Europa

16 giugno 2010 - 3:28

Pochi piloti del Motomondiale possono dire di aver corso a Silverstone. Tra questi c’è Casey Stoner, che disputò diverse gare su questo tracciato agli inizi della propria carriera europea, quando correva nel campionato britannico 125cc. Il disegno del tracciato adesso è completamente diverso, ma il Campione del Mondo 2007 resta comunque fiducioso di disputare una buona gara in un circuito a lui particolarmente favorevole.

Sono davvero molto contento che la MotoGP vada a Silverstone“, spiega Casey Stoner. “Quando vivevo in Inghilterra, prima di arrivare nel Motomondiale, vi ho fatto delle gare, ma non sul circuito che hanno preparato per noi perché è stato molto modificato ed è rimasta solo una parte della pista che conoscevo.

n ogni caso sarà un tracciato molto veloce, uno dei più veloci del calendario e uno dei più spettacolari, e sicuramente l’atmosfera in generale sarà molto bella. Non vedo l’ora di andarci perché mi è sempre piaciuto più di Donington Park. Credo che sarà più coinvolgente anche per i fan e per il pubblico“.

Dopo il quarto posto del Mugello per Casey Stoner l’imperativo a Silverstone è di tornare almeno sul podio, anche se in campionato la rincorsa al titolo sembra compromessa con i 66 punti di svantaggio rispetto a Jorge Lorenzo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP Austria: analisi e commenti delle Prove Libere 2

lowes moto2

Moto2, Austria: Sam Lowes si ripete anche nelle FP2

miller motogp

MotoGP, Austria: Miller e le KTM Tech3 nelle FP2 ‘bagnasciutte’