MotoGP: Casey Stoner “OK la pole, ma pensiamo alla gara”

Ritorna in pole position proprio al Motorland Aragon

18 settembre 2010 - 14:30

Per Casey Stoner il primo lungo digiuno è finito, stoppando la striscia negativa di 11 gare senza pole position. Adesso al Motorland Aragon è il momento di fermare la sequenza di mancate vittorie che va avanti dalla penultima corsa della stagione 2009: con la fiducia ritrovata nella Ducati Desmosedici GP10 questo sembra esser il weekend giusto, almeno a detta dello stesso Campione del Mondo 2007.

Negli ultimi fine settimana di gara abbiamo provato diverse cose per rendere la moto più competitiva, senza mai riuscire a fare progressi decisivi, mentre qui sembra proprio che abbiamo trovato qualcosa“, spiega Casey Stoner. “Abbiamo modificato un po’ la distribuzione dei pesi e questo mi ha dato più “grip” e più fiducia. Forse è solo la moto che si adatta bene a questa pista ma, in ogni caso, siamo contenti di aver fatto la pole per la prima volta dopo il Qatar.

Inoltre mi piace guidare in circuiti nuovi, è sempre stimolante dove non hai già provato milioni di volte. Dobbiamo aspettare di capire come si mette la gara per vedere se posso stare con gli altri, perché in questa stagione ci è già successo di concretizzare meno di quanto fatto in prova ma ci sentiamo bene in condizione gara e non vedo l’ora che venga domani“.

Casey Stoner non vince dal Gran Premio di Malesia dello scorso anno, un digiuno lungo ben 13 gare, il più lungo da quando ha iniziato a vincere in MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp valentino rossi

MotoGP: folla e poster dedicato per salutare Valentino Rossi a Valencia

Andrea Iannone ex pilota MotoGP

MotoGP, Andrea Iannone su Rai1: “Sono un uomo che vive di sfide”

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, chi fermerà Fabio Quartararò? Nessuno!