MotoGP: Casey Stoner “Dobbiamo trovare almeno sei decimi”

L'australiano è comunque contento della prima fila

5 giugno 2010 - 13:59

Qualificarsi in prima fila ma non essere contenti: questo è l’umore di Casey Stoner al termine del secondo turno di qualifiche sul circuito del Mugello, per il quarto round della stagione 2010 MotoGP. Il pilota Ducati Marlboro non ha ancora trovato il bandalo della matassa della sua Desmosedici GP10, con l’australiano che fatica a guidarla come vorrebbe, accusando problemi in curva sia in inserimento che in percorrenza. Stoner sostiene di essere in difetto rispetto ai due che lo precedono in griglia (Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo) di almeno sei decimi, gap davvero importante e difficile da recuperare salvo invenzioni dell’ultima ora.

Partire dalla prima fila è sempre positivo”, ammette Casey Stoner, “ma anche se mi piacerebbe poter dire che questo tempo mostra che siamo pronti per la gara di domani, siamo molto lontani da ciò. Per essere competitivi con Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa e per poter girare costantemente assieme a loro dobbiamo trovare almeno sei decimi sul passo. Abbiamo provato tante cose, incluso il tornare alle forcelle dell’anno scorso, per le quali ho un bel po’ di feedback, ma ora come ora puntiamo solo a far girare la moto bene e reagire bene sulle asperità, cose così.

La qualifica non riflette il nostro ritmo gara – è stato un giro banzai per essere onesto! Dopo aver detto questo dobbiamo essere contenti della prima fila e se riusciamo a trovare qualcosa di buono domani nel warm-up siamo in una buona posizione. Abbiamo da compiere un bel po’ di lavoro questa notte, mi metterò a sedere assieme al team e vedremo cosa possiamo tirar fuori per la gara. Mi spiace per Valentino perché tutti i piloti nella prima fila sanno cosa vuol dire restare infortunati e perdere delle gare. Sarà dura per lui anche allenarsi quindi gli auguro il meglio per il suo recupero.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: gomma Michelin indomabile, un aiuto dall’holeshot

motogp brno

MotoGP, Brno: Gli orari del 8/08, diretta Sky Sport/DAZN e differita TV8

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, manager di Marc Marquez: “Abbiamo dato fiducia ai dottori”