MotoGP, Casey Stoner

MotoGP, Casey Stoner benedice Jack Miller e sogna il ritorno

Casey Stoner pensa ad un ritorno in MotoGP con un ruolo secondario: "So come si vincono le gare". Ed approva la promozione di Jack Miller nel team factory.

7 giugno 2020 - 16:39

Il passaggio di Jack Miller nel Ducati Team factory fa tornare alla mente i tempi gloriosi della MotoGP con Casey Stoner e della Superbike con Troy Bayliss. L’Australia torna in primo piano e fa sognare la casa di Borgo Panigale, che manca all’appuntamento con il titolo iridato in classe regina dal 2007. Stoner ha scritto un’importante pagina di storia negli annali Ducati e ora ci riproverà ‘JackAss’, che ha firmato un contratto annuale scalzando Danilo Petrucci dal team factory.

Casey Stoner ha lasciato la MotoGP dopo due titoli mondiali, stanco di un ambiente troppo “politico”, preferendo dedicarsi alla famiglia e alla sua salute. Ha proseguito come collaudatore per alcuni anni, prima dell’addio. Anche se in cuor suo spera di tornare con un ruolo secondario in un futuro non troppo lontano. “Penso di avere molto da dare allo sport, ci sono alcuni aspetti che penso possano aiutare fuori dal box. So cosa bisogna fare per vincere le gare – ha detto in un’intervista a ‘Under the Visor’ – e penso di avere davvero qualcosa da restituire in futuro“.

Il connazionale Jack Miller proverà a seguire le sue orme nella stagione MotoGP 2021: ha grinta da vendere e i risultati dell’anno scorso lo hanno premiato. L’ex campione crede che la Ducati abbia fatto la scelta giusta. Quest’anno potrà dare un prezioso contributo alla causa Pramac Racing, su di lui verterà già la pressione del nuovo contratto. “Jack è davvero maturo, sono rimasto colpito dal modo in cui è cresciuto. Lo vedi nei risultati e nel modo in cui lavora” ha detto Casey Stoner. “Sono davvero felice per Jack e per l’Australia, che avrà un altro pilota su una moto factory“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

jorge martin moto2

Moto2: Jorge Martín, ultime gare prima della MotoGP. “Ducati l’opzione migliore”

Valentino Rossi MotoGP 2020

MotoGP, Valentino Rossi: tampone ancora positivo, dubbi per Valencia

MotoGP, Davide Barana

MotoGP, Davide Barana: “Ducati cerca soluzioni per la nuova gomma”