MotoGP, Carmelo Ezpeleta

MotoGP, Carmelo Ezpeleta: “L’Italia è fondamentale per noi”

Carmelo Ezpeleta nel presentare il calendario MotoGP 2020 sottolinea l'importanza dell'Italia per il Motomondiale: "Sarà un piacere essere a Misano".

11 giugno 2020 - 15:11

Carmelo Ezpeleta, CEO della Dorna, ha partorito il nuovo calendario MotoGP 2020 e MotoE, in attesa di ufficializzare quello di Superbike. Un lungo e meticoloso lavoro che ha dovuto fare i conti con le restrizioni anti-Covid, affrontate istituendo un lungo e meticoloso protocollo di sicurezza. Necessaria la trovata del doppio round sul medesimo circuito per salvare il campionato e facilitare gli spostamenti. 13 GP nel continente europeo, entro il 31 luglio sapremo se ci saranno tappe fuori dall’Europa.

Si parte a metà luglio da Jerez de la Frontera con un primo doppio round. “In linea di principio abbiamo alcuni circuiti su cui ripeteremo le gare una settimana dopo l’altra. Su altri avremo una sola gara – riassume Ezpeleta a Motogp.com -. Le gare fuori dall’Europa devono essere confermate entro la fine di luglio. L’accordo con i produttori e con i team è di terminare il campionato entro il 13 dicembre, ciò significa che dobbiamo decidere quali gare possiamo fare“. Tutto dipenderà dall’evolversi della pandemia nelle varie aeree geografiche del mondo. “Dobbiamo aspettare perché, come abbiamo già detto, per fare le gare fuori dall’Europa è necessario farlo con gli spettatori. Stiamo aspettando di vedere lo sviluppo delle misure sanitarie in altri Paesi, negli States, in Argentina, Malesia e Thailandia“.

Il protocollo prevede rigide restrizioni, ma potrebbe cambiare qualora la crisi sanitaria volga al meglio. Cancellato il GP del Mugello, i tifosi italiani potranno vantare ben due GP a Misano. “Ringrazio la Regione Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino insieme a tutte le autorità locali… L’Italia è un Paese fondamentale per noi, e sarà un piacere, come ogni anno, essere a Misano a settembre“. Infine Carmelo Ezpeleta lancia un messaggio all’intero paddock della MotoGP. “Auguro a tutti la migliore stagione possibile. La cosa più importante è che tutti si prendano cura della propria salute e, come sempre, auguriamo a tutti una buona stagione senza incidenti!“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Danilo Petrucci-Jack Miller e Andrea Dovizioso

MotoGP, Chicho Lorenzo: “In Ducati tutti stanno fallendo”

Marc Marquez e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi-Marc Marquez: il paragone dell’ex campione

MotoGP, Marc Marquez e Alex Marquez

MotoGP, Puig: “Marc Marquez recupera più lentamente del previsto”