MotoGP, il box Tech3 di Miguel Oliveira

MotoGP, caos in casa KTM: Red Bull vuole separarsi da Tech3

Red Bull e KTM Tech3 potrebbero chiudere la partnership nella prossima stagione MotoGP. Al momento massimo riserbo da Hervé Poncharal.

23 settembre 2020 - 9:50

Nel momento in cui KTM stava recitando un ruolo da protagonista in questa stagione MotoGP, una brutta tegola si abbatte sul team satellite Tech3. Come riporta Speedweek.com lo sponsor Red Bull ha deciso di troncare la partnership commerciale con la squadra di Hervé Poncharal. Dopo due anni il matrimonio potrebbe annullarsi. Le voci circolavano già in Stiria, ma le parti coinvolte hanno inizialmente smentito. Ora la notizia è arrivata ai piani alti della Dorna e dell’IRTA.

La separazione è una sorpresa perché c’è un contratto triennale fra Tech3 e KTM fino alla fine del 2021. Del resto con Miguel Oliveira è arrivata anche la prima vittoria in MotoGP per il team satellite KTM, che rincorreva questo obiettivo da circa 20 anni. Poncharal non vuole commentare la situazione. “Non sono coinvolto nei negoziati, spettano a KTM“. Un fulmine a ciel sereno proprio quando si prospettava per la prossima stagione MotoGP un duo avvincente con l’esperto Danilo Petrucci e il talentuoso Iker Lecuona.

A conti fatti…

Difficile immaginare che Tech3 si allei con un altro sponsor di bibite energetiche, causando seccature nelle sessioni fotografiche congiunte, all’hospitality, ecc. Rimpiazzare un partner come Red Bull non sarà per nulla facile. Secondo stime approssimative nelle tasche del team di Poncharal entrava una cifra di circa 3 milioni di euro a stagione. Stefan Pierer ha rivelato l’anno scorso che il colosso austriaco contribuiva con circa 10 milioni di euro da dividere fra il team ufficiale, i due team Ajo (Moto3 e Moto2) e la squadra francese.

Red Bull, oltre al contratto con le quattro KTM, in MotoGP ha il 30% dello spazio pubblicitario presso Repsol-Honda. Ci sono anche sponsorizzazioni personali con i quattro piloti KTM Pol Espargaró, Binder, Oliveira e Lecuona così come accordi di sponsorizzazione con Marc e Alex Márquez, Stefan Bradl, Zarco, Dovizioso e Nakagami.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Maverick Vinales e Alex Rins

MotoGP, fine stagione aperto e anteprime dalla prossima edizione

Valentino Rossi MotoGP 2020

Valentino Rossi conteso da Ford e Hyundai: sarà un finale da rally!

motogp grid

MotoGP, Moto2, Moto3: Le griglie 2021 prendono sempre più forma