buriram thailandia motogp

MotoGP, cambia il calendario: GP di Thailandia rimandato al 4 ottobre

Il Gran Premio della Thailandia ha una nuova data: l'evento rinviato al 4 ottobre. Anticipata la tappa ad Aragón. Il calendario MotoGP aggiornato.

5 marzo 2020 - 14:33

L’attuale emergenza dovuta alla diffusione del coronavirus sta provocando svariati cambi di programma. Abbiamo però un’ufficialità riguardante il rinvio della tappa in Thailandia: la MotoGP correrà al Buriram dal 2 al 4 ottobre. Anticipato di una settimana il Gran Premio d’Aragón, che si disputerà invece dal 25 al 27 ottobre. Un anno di più, riavremo il tour asiatico: un mese di fuoco, quattro round consecutivi che iniziano al Chang International Circuit per finire a Sepang ad inizio novembre.

Rimane in programma anche il round in Qatar, che scatta venerdì mattina solo per Moto2 e Moto3. L’apertura per tutte le categorie rimane quella in Texas, per il momento ancora in calendario visto che non ci sono annunci contrari (per ora). Si procede poi come annunciato già l’anno scorso, fino alla tappa a Misano. A fine settembre poi ecco anticipata la tappa ad Aragón, per inserire subito dopo il rinviato GP thailandese.

Il tour asiatico, che si cercava di scongiurare con l’anticipo della tappa al Buriram, ritorna anche quest’anno. Quattro settimane consecutive, con in seguito Giappone, Australia e Malesia. La stagione si concluderà come sempre a Valencia. Questo il nuovo calendario, anche se ormai tutto diventa provvisorio: in attesa di eventuali novità, la MotoGP procederà secondo questi appuntamenti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi al Ranch

MotoGP, papà Graziano: “Valentino Rossi vuole chiudere vincendo”

MotoGP, Diego Gubellini e Fabio Quartararo

MotoGP, Diego Gubellini: “Il calendario non avvantaggia Fabio Quartararo”

MotoGP, Razlan Razali

MotoGP: Petronas frena sull’accordo con Valentino Rossi, ma la firma c’è