crutchlow motogp catalunya

MotoGP: Cal Crutchlow, rientro positivo. “Ma il braccio è di nuovo gonfio”

Cal Crutchlow riparte da un 13° posto combinato nel venerdì a Barcellona. Non è decisamente al top della forma, ma "Mi sono sentito competitivo."

26 settembre 2020 - 7:24

Weekend MotoGP difficile a Barcellona per Cal Crutchlow. Le ultime vicissitudini non lo pongono nelle migliori condizioni per competere, ma il britannico è determinato a completare questo Gran Premio, dopo aver saltato il doppio round a Misano. Ricordiamo, venerdì ha combattuto non solo con il vento e la mancanza di grip, ma anche con un problema al braccio destro ed un ancor più recente guaio alla caviglia sinistra. Non è però troppo lontano dalla top ten (circa due decimi) e sabato mattina può esserci l’occasione per risalire dal 13° posto combinato. Compatibilmente con le sue condizioni: la caviglia non sembra causare troppo problemi, il braccio invece sì.

“È stato positivo ritornare in pista” ha comunque sottolineato Cal Crutchlow. “Abbiamo lavorato bene. Ci siamo basati sul setting utilizzato per la gara dell’anno scorso, con cui mi ero trovato davvero bene. Ma non ha funzionato per la Honda 2020, quindi abbiamo dovuto fare un passo indietro per migliorare il mio feeling con la moto.” Alcune difficoltà però sono state causate soprattutto dalle condizioni meteo incontrate. “Abbiamo avvertito un po’ di instabilità, ma per la maggior parte era dovuta al vento, davvero molto forte” ha ammesso l’alfiere LCR Honda (team nel quale è stato trovato un altro positivo al Covid).

A livello fisico poi, come detto, è tutt’altro che a posto: anche questo chiaramente influisce sul suo rendimento in pista. “La caviglia tutto sommato sta bene, avverto invece ancora dolore al braccio” ha raccontato Crutchlow. “I tendini mi stanno dando un po’ di fastidio ed anzi il braccio si è di nuovo gonfiato. Cercheremo di sottoporci al miglior trattamento possibile in modo da riuscire a dare il massimo in pista sabato.” Nonostante tutto, “Non sono riuscito ad essere abbastanza veloce, ma mi sono sentito competitivo. Abbiamo svolto un buon lavoro finora, è stato bello tornare a lavorare con i ragazzi.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

kaito toba moto3

Moto3: Kaito Toba, il ritorno. “Concentrato e calmo, mi sono divertito”

garcia aspar moto3

Moto3 UFFICIALE Sergio García passa ad Aspar Team nel 2021

MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi-Franco Morbidelli: collaborazione “disastrosa”?